11 aprile, giorno degli espropri: i No Tav preparano la mobilitazione

Martedì sera fiaccolata da Giaglione alla val Clarea, proteste per tutta la settimana

04 Aprile 2012 - 14:00

11 aprile, giorno degli espropri: i No Tav preparano la mobilitazione

Pasquetta in Clarea, sui terreni No Tav che ospitano la baracca in lamiera. Poi l’11 aprile una nuova grande mobilitazione, nel giorno in cui Ltf procederà alle occupazioni temporanee dei terreni già presi e recintati “manu militari” il 27 febbraio scorso alla Maddalena. Il calendario delle iniziative è stato deciso martedì sera durante l'assemblea al polivalente di Bussoleno, aperta da un messaggio di Luca Abbà, ancora ricoverato all'ospedale Cto di Torino ma in via di lento miglioramento: per il lunedì di Pasquetta partenza alle 9 dal campo sportivo di Giaglione per un picnic in val Clarea; martedì sera alle 20, sempre a Giaglione, assemblea popolare e fiaccolata verso la val Clarea, dove verosimilmente alcuni attivisti si fermeranno tutta la notte; mercoledì mattina nuovo appuntamento a Giaglione e alla centrale di Chiomonte, da dove alle 9 entreranno uno per volta i proprietari dei terreni interessati dalle occupazioni temporanee. Da lì in avanti tutto potrà succedere, a seconda degli eventi: l'obiettivo dichiarato dai No Tav è quello di «dare il più possibile fastidio». Sono comunque previste iniziative di protesta per tutta la settimana, non solo in valle di Susa: il movimento No Tav ha diffuso l'appello alla mobilitazione a tutta Italia.

su Luna Nuova di venerdì 6 aprile

 


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

ultima ora

S.Antonino, omicidio Forla: Giacomo non è morto per asfissia

S.Antonino, omicidio Forla: Giacomo non è morto per asfissia

INDAGINI

Addio a Roberto Rocci, fondatore della cooperativa la Maruna

Addio a Roberto Rocci, fondatore della cooperativa la Maruna

LUTTO

Aperta la 30ª edizione degli Special Olympics

Aperta la 30ª edizione degli Special Olympics

BARDONECCHIA

Grugliasco, cascina Armano diventerà un multisala da 12 schermi

Grugliasco, cascina Armano diventerà un multisala da 12 schermi

PROGETTO

Alpignano, il Comune chiude il bocciodromo ed esplode la protesta

Alpignano, il Comune chiude il bocciodromo ed esplode la protesta

POLEMICHE

S.Antonino: uccide il figlio adottivo, poi confessa ai carabinieri

S.Antonino: uccide il figlio adottivo, poi confessa ai carabinieri

DRAMMA

Esplode una caldaia a metano, paura a Mompantero

Esplode una caldaia a metano, paura a Mompantero

URBIANO

Grugliasco, ennesimo bagno di folla per "Mattoncini in festa"

Grugliasco, ennesimo bagno di folla per "Mattoncini in festa"

EVENTO

Cade dalla cascata di ghiaccio, si frattura una gamba

Cade dalla cascata di ghiaccio, si frattura una gamba

INCIDENTE