TAV

To-Lione, spuntano altri soldi per il Piano compensazioni

Da 10 si passerebbe a 30 milioni

28 Maggio 2012 - 20:31

To-Lione, spuntano altri soldi per il Piano compensazioni

L’importante è scegliere opere di cui esiste già una progettazione e che siano cantierabili in tempi brevi. E’ questo il criterio principale che sta orientando l’ufficio di gabinetto del presidente della regione Roberto Cota nella scelta dei lavori da pagare con i 10 milioni di euro già stanziati dal Cipe per le compensazioni del Tav. La Regione sta anche cercando di aumentare questa cifra. Si potrebbe arrivare fino a 30 milioni subito, utilizzando fondi per le aree sottoutilizzate non ancora spesi dalla Regione e che il governo deve autorizzare.I filoni in cui è stato diviso l’elenco ricalca quelli del Piano di sviluppo della Provincia, che verrà di fatto inglobato in questa pianificazione a regìa regionale: opere per la difesa idrogeologica; infrastrutturazione ed energia; scuole e ospedali; sostegno alle imprese. Tra i beni da ristrutturare anche la caserma Henry di Susa (nella foto)

(di Massimiliano Borgia)

su Luna Nuova di martedì 29 maggio

 


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Rivoli, doppio rogo nella notte: torna l'incubo piromane

Rivoli, doppio rogo nella notte: torna l'incubo piromane

EMERGENZA

Collegno, un "Filo lungo filo" da Villaggio Leumann alla Certosa

Collegno, un "Filo lungo filo" da Villaggio Leumann alla Certosa

ESPOSIZIONE

Rosta, coltivazione di marjuana nel giardino della ditta

Rosta, coltivazione di marijuana nel giardino della ditta

CRIMINALITA'

Istanza accolta: Emilio Scalzo esce dal carcere e va agli arresti domiciliari

Istanza accolta: Emilio Scalzo esce dal carcere e va agli arresti domiciliari

GIUSTIZIA

Rivoli, alla media Levi quest'anno si parla spagnolo

Rivoli, alla media Levi quest'anno si parla spagnolo

NOVITÀ

Rivoli, furgoncino ribaltato: ferito il conducente

Rivoli, furgoncino ribaltato: ferito il conducente

INCIDENTE

L'Unione montana rilancia il banco per la castanicoltura in bassa valle di Susa

L'Unione montana rilancia il bando per la castanicoltura in bassa valle di Susa

AGRICOLTURA

Alpignano, consegnati all'Asl i locali del Movicentro

Alpignano, consegnati all'Asl i locali del Movicentro

SANITA'

Avigliana, brucia una catasta di legna

Avigliana, brucia una catasta di legna

INTERVENTO NOTTURNO