Ancora arresti e obblighi di dimora

In carcere anche l'anarchico Massimo Passamani arrestato in Trentino per associazione sovversiva: partecipava alle lotte in valle

30 Agosto 2012 - 19:10

Ancora arresti e obblighi di dimora

Giorgio Rossetto, il No Tav leader di Askatasuna, non  ha fatto in tempo a godersi la piena libertà in attesa del processo che lo vede imputato per i fatti del 27 giugno e del 3 luglio dell’anno scorso che è stato sottoposto a nuova misura cautelare. Questa volta, gli arresti domiciliari disposti dal Gip su proposta della Procura, sono soltanto notturni. Oltre alle misure contro Rossetto è stata disposto l’obbligo di dimora nel Comune di Torino a carico di Massimo Forno e Andrea Bonadonna, mentre il divieto di soggiorno nel Comune di Chiomonte è stato invece disposto nei confronti di Fabrizio Perottino, Luca Anselmo, Federico Festa, Giovanni Giustetto, Teo Todeschini. Tutti sono indagati per gli scontri dell’8 dicembre 2011, nei pressi dell’area del cantiere per la realizzazione del tunnel geognostico. Intanto, è ancora detenuto nel carcere di Tolmezzo (Ud) Massimo Passamani, il personaggio più in vista della galassia anarcoinsurrezionalista italiana che da anni è il leader del gruppo anarchico di Rovereto e Trento. L’accusa della Procura di Trento (per un’indagine che coinvolge 43 persone) è di associazione sovversiva. Proprio in questi giorni era in programma in Trentino il campeggio contro la linea Tav del Brennero. L’ordine di arresto, datato 2 agosto è stato eseguito solo il 27 nell’ambito dell’operazione che la questura di Trento ha chiamato “ixodidae”, cioè zecche, l’appellativo con cui negli ambienti della destra e delle forze dell’ordine vengono definiti gli antagonisti dei centri sociali. L’incendio al fabbricato di Italcostruzioni a Meana potrebbe essere una risposta proprio all’arresto di Passamani (nella foto durante un'assemblea a Trento).

(di Massimiliano Borgia)

Su Luna Nuova di venerdì 31 agosto

 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Via alla Susa-Venaus: migliaia di No Tav in corteo

Via alla Susa-Venaus: migliaia di No Tav in corteo

8 DICEMBRE

Una "vertenza val Susa" sul lavoro: «Organizziamo una grande manifestazione»

Una "vertenza val Susa" sul lavoro: «Organizziamo una grande manifestazione»

OCCUPAZIONE

Cesana: maltrattava l'anziana mamma, arrestato figlio in preda all'alcol

Cesana: maltrattava l'anziana mamma, arrestato figlio in preda all'alcol

CARABINIERI

Prossima fermata Rivoli: la metropolitana punta verso ovest

Prossima fermata Rivoli: la metropolitana punta verso ovest

TRASPORTI

Grugliasco, i bambini cantano "Bella Ciao" per salutare Antonio Falbo

Grugliasco, i bambini cantano "Bella Ciao" per salutare Antonio Falbo

LUTTO

8 dicembre No Tav: il Pd contro l'adesione dell'Unione montana

8 dicembre No Tav: il Pd di valle contro l'adesione dell'Unione montana

MANIFESTAZIONE

Grugliasco, grandi e piccoli a bocca aperta di fronte ai mini capolavori

Grugliasco, grandi e piccoli a bocca aperta di fronte ai mini capolavori

ESPOSIZIONE

Meteo: è allerta arancione su bassa val Susa e val Sangone

Meteo: è allerta arancione su bassa val Susa e val Sangone

OGGI E DOMANI

Rivoli, in centinaia sotto la pioggia nel ricordo di Vito

Rivoli, in centinaia sotto la pioggia nel ricordo di Vito

COMMEMORAZIONE