Seconda canna Frejus, La Cig accetta il transito ma con il contingentamento

Ieri la riunione a Roma

11 Ottobre 2012 - 19:29

Seconda canna Frejus, La Cig accetta il transito ma con il contingentamento

La decisione finale sull uso della seocnda canna del Frejus spetterà ai governi di Italia e Francia che dovrebbero incontrarsi il prossimo 3 dicembre a Lione. Nel frattempo la Cig, convocata ieri, ha condizionato lo sdoppiamento del flusso veicolare, finalizzato a evitare il rischio di scontri frontali, al contingentamento dei volumi di traffico. Quindi, una galleria per ogni senso di marcia, senza che ciò possa comportare un aumento del traffico di mezzi pesanti.

 

 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

ultima ora

Collegno, la discarica di Barricalla inaugura il suo quinto lotto

Collegno, la discarica di Barricalla inaugura il suo quinto lotto

AMBIENTE

Alpignano: l'Asl guarda al "Movicentro" per la nuova sede

Alpignano: l'Asl guarda al "Movicentro" per la nuova sede

SANITA'

Mattie: le immagini della frana sul rio Gerardo

Mattie: le immagini della frana sul rio Gerardo

SICUREZZA IDROGEOLOGICA

Chianocco: furti su auto, denunciati due giovani francesi

Chianocco: furti su auto, denunciati due giovani francesi

CARABINIERI

Rotonde di Caprie: primi segnali di cantiere

Rotonde di Caprie: primi segnali di cantiere

EX STATALE 24

Almese: sabato "Mary Shelley" riapre il CineMagnetto

Almese: sabato "Mary Shelley" riapre il CineMagnetto

CULTURA

Torna la Coppa del Mondo a Sansicario

Torna la Coppa del Mondo a Sansicario

SCI D'ERBA

Tragedia di Genova, rinviato il falò alla Tur d'Amun

Tragedia di Genova, rinviato il falò alla Tur d'Amun

LUTTO

Bardonecchia, tutto esaurito per la cena in bianco… e rosso

Bardonecchia, tutto esaurito per la cena in bianco… e rosso

IN STRADA