Tav, la Corte dei Conti francese chiede di pensarci davvero bene

«I costi sono cresciuti. Valutate l'alternativa della linea storica»

08 Novembre 2012 - 21:26

Tav, la Corte dei Conti francese chiede di pensarci davvero bene

La Corte dei conti francese invita il governo di Parigi a pernsarci davvero bene prima di decidere il prossimo dicembre l’accordo sull’avvio dei lavori per il Tav. La magistratura contabile ha osservato che i costi sono cresciuti e c’è il rischio che sfuggano di mano. Inoltre, parla di bassa redditività socioeconomica (il tema che è il perno dello studio costi-benefici), e di previsioni al ribasso dei traffici merci tra i due stati. La Corte invita ad approfondire l’alternativa del miglioramento della linea storica. Inoltre, ricorda che ogni investimento andrà verificato alla luce delle compatbilità di bilancio; fatto, che apre uno scenario futuro di stop and go da “storia infinita”.

(di Massimiliano Borgia)

su Luna Nuova di venerdì 9 novembre

 

 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Cambio della guardia alla base logistica addestrativa di viale Bramafam

Cambio della guardia alla base logistica addestrativa di viale Bramafam

BARDONECCHIA

Buona la prima per Critical Beer

Buona la prima per Critical Beer

BUSSOLENO

Il mondo del miele si ritrova a Bruzolo

Il mondo del miele si ritrova a Bruzolo

GUSTOVALSUSA

Penne nere da tutto il Piemonte per i 90 del Gruppo di Bussoleno

Penne nere da tutto il Piemonte per i 90 del Gruppo di Bussoleno

ALPINI

Collegno, metropolitana e piste ciclabili: il futuro è già iniziato

Collegno, metropolitana e piste ciclabili: il futuro è già iniziato

TRASPORTI

Unione montana: Pacifico Banchieri è il presidente in pectore

Unione montana: Pacifico Banchieri è il presidente in pectore

POLITICA

Targhe false, denunciato un rivenditore nel Torinese

Targhe false, denunciato un rivenditore nel Torinese

CARABINIERI

Collegno ricorda il generale Dalla Chiesa. "Uomo delle isituzioni che sapeva dialogare con il territorio"

Collegno ricorda il generale Dalla Chiesa. "Uomo delle isituzioni che sapeva dialogare con il territorio"

COMMEMORAZIONE

S.Antonino: il rombo delle auto da rally per il santo patrono

S.Antonino: il rombo delle auto da rally per il santo patrono

MOTORI