S.DIDERO

Le acciaierie non inquinano più. Diossine sotto controllo

Dopo 8 anni di monitoraggi per la prima volta l'Asl vede scendere i livelli sotto i livelli di legge in tutti gli allevamenti

06 Dicembre 2012 - 20:44

Le acciaierie non inquinano più. Diossine sotto controllo

 

Dopo le coperture dell’intera aerea produttiva delle acciaierie Beltrame di San Didero, si vedevano già i primi risultati: cessati gli storici fumi giallastri delle colate stava migliorando anche la qualità dell’aria e diminuivano gli inquinanti al suolo. Oggi, dopo 8 anni da quella battaglia dei sindaci e dei cittadini, Pcb e diossine sono praticamente scomparsi anche dal grasso degli animali. (nella foto l'acciaieria 8 anni fa)

(di Massimiliano Borgia)

Su Luna Nuova di venerdì 7 dicembre

 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Bussoleno, mercoledì alle 15 i funerali di Samuele Naitza

Bussoleno, mercoledì alle 15 i funerali di Samuele Naitza

LUTTO

Collegno, Festa della musica al cantiere della Metro

Collegno, Festa della musica al cantiere della Metro

EVENTO

Buttigliera, scoperti sette giovani pakistani su un camion

Buttigliera, scoperti sette giovani pakistani su un camion

MIGRANTI

Principio di incendio sul locomotore del treno merci

Principio di incendio sul locomotore del treno merci

FERROVIA

Rivoli e Susa: via alla nuova tecnica d'intervento per le protesi d'anca

Rivoli e Susa: via alla nuova tecnica d'intervento per le protesi d'anca

ASL TO3

Shade fa una sorpresa ai ragazzi dei centri estivi

Shade fa una sorpresa ai ragazzi dei centri estivi

SPAZIOMNIBUS

Alpignano, una casa unica per la Protezione civile

Alpignano, una casa unica per la Protezione civile

PROGETTO

Guasto sulla Torino-Modane, mattinata di passione per i pendolari valsusini

Guasto sulla Torino-Modane, mattinata di passione per i pendolari valsusini

TRASPORTI

Trovato il corpo del giovane di Bussoleno finito nel canale di Coldimosso

Trovato il corpo del giovane di Bussoleno finito nel canale di Coldimosso

TRAGEDIA