La "smart valley" inizia dalla banda larga

Da aprile internet veloce in tutta la valle

17 Gennaio 2013 - 19:38

La "smart valley" inizia dalla banda larga

Smart valley vuol dire tutto e vuol dire niente. È un marchio che oggi si usa e che va di moda ma che, proprio per questo, serve per farsi capire al volo in Europa, dove i finanziamenti per le “smart cities” hanno oggi capitoli appositi. Così a questa nuova definizione applicata alla valle di Susa che racchiude il senso della “facilità”, della “velocità”, della “comunità collegata”, dovremo fare l’abitudine, perché verrà attaccata in testa a quasi tutti i progetti di compensazione alla Torino-Lione che dal governo italiano possono ambire solo a una quota-parte di finanziamenti. «Quello delle smart city è la nuova frontiera dei progetti finanziabili dall’Unione europea - spiega proprio Mario Virano, presidente di quell’Osservatorio che è stato incaricato anche di raccogliere i progetti finanziabili con il 5 per cento del valore dell’opera - La sfida è convincere l’Ue a traslare una definizione nata per le grandi aree urbane a favore di aree a bassa densità, che in Europa sono moltissime e che chiedono opportunità pari alle zone metropolitane». Virano sta completando il lavoro di selezione dei progetti per i quali saranno disponibili i 140 milioni delle compensazioni.Come è noto, le aree di intervento sono quattro: il completamento del sistema delle telecomunicazioni avviato in questi giorni; lo sviluppo delle energie rinnovabili; la sicurezza idrogeologica, sicurezza delle scuole. (nella foto, l'autostrada dove corrono i cavi a fibre ottiche)

(di Massimiliano Borgia)

Su Luna Nuova di venerdì 18 gennaio

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

S.Ambrogio: otto camper a fuoco nel cortile ex Havana

S.Ambrogio: otto camper a fuoco nel cortile ex Havana

INCENDIO

Condove: brucia un pullman nel deposito di via Roma

Condove: brucia un pullman nel deposito di via Roma

INCENDIO

Trana, documenti irregolari: "bocciate" tutte e quattro le liste

Trana, documenti irregolari: "bocciate" tutte e quattro le liste

ELEZIONI COMUNALI 2022

Flash-mob in piazza Castello dalla parte dei disabili

Stefano Olivetti ed Elena Vezzani

Flash-mob in piazza Castello dalla parte dei disabili

INCLUSIONE

S.Ambrogio: salvati tre escursionisti dispersi nei boschi della Sacra

S.Ambrogio: salvati tre escursionisti dispersi nei boschi della Sacra

SOCCORSO ALPINO

Il benvenuto della diocesi di Torino a monsignor Roberto Repole

Il benvenuto della diocesi di Torino a monsignor Roberto Repole

ORDINAZIONE

Avigliana, l'ultimo saluto della città a Remo Castagneri

Avigliana, l'ultimo saluto della città a Remo Castagneri

POLITICA IN LUTTO

Grugliasco fa squadra con Film Commission e Museo del cinema

Grugliasco fa squadra con Film Commission e Museo del cinema

SVILUPPO

Rivoli, la polizia dona ai profughi scarpe e giubbotti sequestrati

Rivoli, la polizia dona ai profughi scarpe e giubbotti sequestrati

SOLIDARIETÀ