TAV

Maddalena, recinzioni fuori legge: «Liberate via dell'Avanà»

Provvedimento firmato dal Comune di Chiomonte: Ltf preannuncia ricorso

07 Febbraio 2013 - 23:00

Maddalena, recinzioni fuori legge: «Liberate via dell'Avanà»

Ltf dovrà rimuovere tutte le recinzioni, i cancelli e gli altri manufatti che si trovano all’esterno del cantiere della Maddalena, così come individuato dal progetto definitivo del tunnel geognostico approvato dal Cipe. Dovrà rimuoverle perché ritenute abusive. Il provvedimento è datato 30 gennaio e arriva niente meno che dal Comune di Chiomonte, guidato da una giunta favorevole alla Torino-Lione che in questi anni non ha mai fatto mancare la sua collaborazione nei confronti di Osservatorio e Ltf. Anche per questo i No Tav non esitano a definire «un atto dirompente» quello che, per il movimento, rappresenta un’innegabile vittoria: l’annuncio è stato dato ieri a mezzogiorno durante una conferenza stampa che si è svolta al centro studi Sereno Regis di Torino, alla quale hanno partecipato il presidente di Pro Natura Piemonte, Mario Cavargna, il capogruppo consiliare di “Buongiorno Condove”, Alberto Veggio, e gli avvocati Stefano Bertone e Massimo Bongiovanni del “legal team” No Tav. Il Comune di Chiomonte ha dato dunque ragione a Cavargna e Veggio, che il 2 settembre 2011 avevano presentato un esposto per denunciare un presunto abuso edilizio da parte di Ltf nella posa delle prime recinzioni. Ma Ltf ha già preannunciato ricorso.

su Luna Nuova di venerdì 8 febbraio

 


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Chiusa S.Michele: auto in fiamme stamattina in via XXV Aprile

Chiusa S.Michele: auto in fiamme stamattina in via XXV Aprile

INCENDIO

"Val Susa dal Vivo": alta e bassa valle si candidano per un'estate di cultura

"Val Susa dal Vivo": alta e bassa valle si candidano per un'estate di cultura

RASSEGNA

Da oggi Piemonte "zona arancione", ecco cosa si può fare

Da oggi Piemonte "zona arancione", ecco cosa si può fare

CORONAVIRUS

Grande Zacchetti: il giavenese (38°) è il primo degli italiani alla Dakar 2021

Grande Zacchetti: il giavenese (38°) è il primo degli italiani alla Dakar 2021

MOTORI

Pinerolo super: il derby rimane un tabù per il Barricalla Cus Torino

Pinerolo super: il derby rimane un tabù per il Barricalla Cus Torino

VOLLEY - SERIE A2

S.Antonino: in piazza Libertà un "selfie point" creato dal Tarlo

S.Antonino: in piazza Libertà un "selfie point" creato dal Tarlo

TURISMO

Tragedia, maestro di sci di Susa muore travolto dalla valanga

Tragedia, maestro di sci di Susa muore travolto dalla valanga

IN FRANCIA

Tre focolai nei giro di pochi metri, l'ombra del piromane tra Chianocco e S.Giorio

Tre focolai nei giro di pochi metri, l'ombra del piromane tra Chianocco e S.Giorio

INCENDIO

Alcar di Vaie: proroga concordato preventivo e manifestazioni di interesse sul tavolo

Alcar di Vaie: proroga concordato preventivo e manifestazioni di interesse sul tavolo

OCCUPAZIONE