SUL WEB

Bottega dell'Alpe, piccoli produttori in rete

Iniziativa targata Uncem per le "Terre alte"

18 Marzo 2013 - 23:03

Bottega dell'Alpe, piccoli produttori in rete

Nasce a Torino “La bottega dell’Alpe”, l’associazione dei produttori agroalimentari e dell’artigianato delle aree montane del Piemonte. Al nuovo soggetto possono aderire piccoli produttori, ristoratori, ma anche persone fisiche, associazioni, enti e istituzioni che operano nel settore del commercio per lo sviluppo delle Terre Alte. Quasi 500 imprese del settore agroalimentare sono già state segnalate nei mesi scorsi dalle 22 Comunità montane. Unendosi all’associazione potranno utilizzare il marchio sui loro prodotti e la vetrina offerta dal sito internet www.bottegadellalpe.it, attivo da giugno, dove i prodotti potranno essere venduti in tutt’Italia e in molti paesi d’Europa, con consegna diretta tramite corriere.

su Luna Nuova di venerdì 8 marzo

 

 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

ultima ora

Torino No Tav: l'intervento di Alberto Perino dal palco di piazza Castello

Torino No Tav: l'intervento di Alberto Perino dal palco di piazza Castello

MANIFESTAZIONE

8 dicembre: le donne No Tav in corteo a Torino

8 dicembre: le donne No Tav in corteo a Torino

MANIFESTAZIONE

Torino invasa dai No Tav: 70mila in corteo

Torino invasa dai No Tav: 70mila in corteo

MANIFESTAZIONE

Torino No Tav: in migliaia sfilano nelle vie del centro

Torino No Tav: in migliaia sfilano nelle vie del centro

MANIFESTAZIONE

Almese: sul Musiné ricompare la scritta No Tav

Almese: sul Musiné ricompare la scritta No Tav

STAMATTINA

Avigliana, con un bastone in classe per farsi giustizia

Avigliana, con un bastone in classe per farsi giustizia

AGGRESSIONE

Almese: rimossa parte della scritta No Tav sul Musinè

Almese: rimossa parte della scritta No Tav sul Musinè

STAMATTINA

Perla 2.0: Bardonecchia ammoderna l'accoglienza

Perla 2.0: Bardonecchia ammoderna l'accoglienza

TURISMO

il Quartetto Casals

il Quartetto Casals

Haydn, Mozart e Schubert: Ottavio Dantone dirige (e suona) l’Orchestra Rai

CLASSICA