TO-LIONE

Compensazioni Tav, Cota e Lupi trovano l'accordo

L'allarme di Esposito, il ministro fa una gaffe, poi promette gli 8 milioni mancanti

09 Maggio 2013 - 21:52

Compensazioni Tav, Cota e Lupi trovano l'accordo

Tanto tuonò, che alla fine i soldi per le compensazioni sono saltati fuori. E pure con una diversa ripartizione nell’arco del triennio 2013-2015. I 10 milioni inizialmente previsti e poi rimodulati, come riportava la Gazzetta ufficiale del 16 aprile, in 2 milioni sul 2013 e in 8 tutti insieme ma solo nel 2016, diventeranno 2 nel 2013, 4 nel 2014 e altrettanti nel 2015. E poiché la spalmatura iniziare parlava, nell’ordine, di 2, poi 3 e infine 5 milioni, vuol dire che «siamo riusciti non solo a ripristinare lo stanziamento iniziale, ma anche ad aumentare i fondi originariamente previsti per il 2014, ottenendo quindi un’anticipazione rispetto alla previsione originaria». Come dire: potremo fare più cose e subito. In che modo sia finita la partita con l’auditorium di Firenze, a vantaggio del quale pareva fossero stati dirottati gli 8 milioni previsti sul 2014-2015, nessuno lo sa, ma poco importa a Roberto Cota e ai Sì Tav. Per il governatore del Piemonte, quello che contava era poter uscire dal tête a tête con il ministro delle infrastrutture Maurizio Lupi con l’annuncio che i soldi ci sono. La parola fine sulla querelle dei giorni scorsi è stata scritta ieri mattina dopo l’incontro che si è svolto a Roma, presso il dicastero delle infrastrutture. Per Lupi non è certo stato un debutto da incorniciare, quello da ministro, sullo scivoloso terreno della Torino-Lione.

su Luna Nuova di venerdì 10 maggio

 

 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Elezioni Quirinale: un voto per Emilio Scalzo dal senatore Mantero

Emilio Scalzo, a sinistra, con Alberto Perino, leader storico No Tav

Elezioni Quirinale: un voto per Emilio Scalzo dal senatore Mantero

PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA

Grugliasco, un giardino per ricordare Giorgio Perlasca

Grugliasco, un giardino per ricordare Giorgio Perlasca

MEMORIA

Grugliasco, al Monviso primo training di tennis "standing"

Grugliasco, al Monviso primo training di tennis "standing"

EVENTO

Rocciamelone: escursionista bloccato dal buio al Rifugio Ca' d'Asti

Rocciamelone: escursionista bloccato dal buio al Rifugio Ca' d'Asti

MOMPANTERO

Bussoleno: incendio in un capannone in strada Susa

Bussoleno: incendio in un capannone in strada Susa

OGGI

Collegno e Orbassano ricordano Pier Maria Furlan

Collegno e Orbassano ricordano Pier Maria Furlan

LUTTO

Collegno, strade rimesse in sesto dopo i cantieri fibra e Italgas

Collegno, strade rimesse in sesto dopo i cantieri fibra e Italgas

LAVORI

Vaie, furgone urta un balcone in via Roma: il conducente non si ferma

Vaie, furgone urta un balcone in via Roma: il conducente non si ferma

OGGI POMERIGGIO

Bussoleno: cade mentre attraversa un ponte tibetano all'Orrido di Foresto

Bussoleno: cade mentre attraversa un ponte tibetano all'Orrido di Foresto

VIA FERRATA