PROCESSO

Si opposero alle trivelle, ora rischiano la galera

No Tav: richiesta di condanna del pm per Perino, la Bellone e Vair

28 Novembre 2013 - 22:23

Si opposero alle trivelle, ora rischiano la galera

Un mese di reclusione e 300 euro di multa per nove attivisti No Tav, tre mesi per un altro. La richiesta di condanna è stata formulata mercoledì a Torino dal pm Manuela Pedrotta durante il processo per l’occupazione dei terreni dell’autoporto di Susa sui quali, nell’inverno 2010, avrebbero dovuto svolgersi i sondaggi S68 e S69. Tra i nove attivisti per i quali è stata chiesta la condanna a un mese ci sono anche Alberto Perino, storico leader del movimento contro l’alta velocità, la sindaca di San Didero Loredana Bellone, il suo vice Giorgio Vair e Francesco Richetto del comitato di lotta popolare di Bussoleno, un altro dei leader No Tav. Tre mesi sono stati invece richiesti per un attivista legato al centro sociale Askatasuna. L’accusa nei loro confronti è quella di invasione di terreni. Era la notte tra lunedì 11 e martedì 12 gennaio 2010, due giorni dopo l’installazione dell’ormai ex presidio dell’autoporto. Una gelida notte che centinaia di attivisti avevano trascorso a Traduerivi, allertati dal tam-tam che ormai dava per imminente l’avvio del piano di carotaggi preparato dall’Osservatorio di Mario Virano e propedeutico alla realizzazione della nuova linea Torino-Lione.

su Luna Nuova di venerdì 29 novembre

 

 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Vaccini, il Piemonte alza il volume: superato il milione, oggi 28mila somministrazioni

Vaccini, il Piemonte alza il volume: superato il milione, oggi 28mila somministrazioni

COVID-19

Dietrofront: anche Torino sarà arancione da lunedì 12 aprile

Dietrofront: anche Torino sarà arancione da lunedì 12 aprile

CORONAVIRUS

I sindaci No Tav contro il nuovo autoporto: sabato 17 manifestazione statica

I sindaci No Tav contro il nuovo autoporto: sabato 17 manifestazione statica

TORINO-LIONE

Ufficiale: da lunedì Piemonte in arancione, ma Torino deve ancora attendere

Ufficiale: da lunedì Piemonte in arancione, ma Torino deve ancora attendere

CORONAVIRUS

Collegno, vigili del fuoco al Campo volo? Ok della Regione

Collegno, vigili del fuoco al Campo volo? Ok della Regione

EMERGENZA

Condove: fiamme a ridosso delle case di via Conte Verde

Condove: fiamme a ridosso delle case di via Conte Verde

INCENDIO

Rivoli, scende in strada la disperazione del commercio

Rivoli, scende in strada la disperazione del commercio

PROTESTA

Chiusa S.Michele: incendio boschivo in località Ancarlino

Chiusa S.Michele: incendio boschivo in località Ancarlino

ROGO

Muore nel camion che finisce fuori strada allo svincolo

Muore nel camion che finisce fuori strada allo svincolo

TRAGEDIA