PROTESTA

No Tav: in migliaia chiedono libertà per gli arrestati

Manifestazioni a Chiomonte, Torino e in tutta Italia: «Non siamo terroristi»

22 Febbraio 2014 - 17:44

No Tav: in migliaia chiedono libertà per gli arrestati

GUARDA LA FOTOGALLERY

 

 

GUARDA IL VIDEO



Finisce con lo striscione "No Tav liberi" che si alza in cielo, appeso ad un grappolo di palloncini bianchi e rossi, davanti al cancello della centrale di Chiomonte che porta al cantiere. Con questo messaggio si è conclusa la manifestazione No Tav di sabato 22 febbraio, organizzata nell'ambito della "Giornata nazionale di lotta" indetta dal movimento per accendere l'attenzione sulla vicenda dei quattro attivisti tuttora in carcere con l'accusa di terrorismo, dopo l'assalto alle recinzioni del cantiere Tav della Maddalena avvenuto nel maggio 2013. Al corteo, aperto dagli striscioni "No Tav liberi" e "Diritto alla resistenza", hanno preso parte alcune migliaia di persone, tra cui il presidente Pd della Comunità montana, Sandro Plano, i sindaci di San Didero e Venaus, Loredana Bellone e Nilo Durbiano, il senatore Marco Scibona e il deputato Ivan Della Valle per il Movimento 5 StelleGiorgio Cremaschi per la Fiom-Cgil nazionale, l'ex pm Livio Pepino. Dalla zona della caserma dei carabinieri, i manifestanti hanno percorso l'ex statale 24 in direzione Exilles fino al bivio per via Vittorio Emanuele II, quindi sono scesi verso piazza Colombano Romean, dove ad accogliergli c'era un maxi-striscione di solidarietà verso i quattro No Tav in carcere con su scritto "Siamo tutti terroristi". A seguire, dopo aver imboccato i tornanti che scendono verso la centrale elettrica, i manifestanti hanno dato vita ad un presidio pacifico davanti al cancello di via dell'Avanà, animato dalla musica della banda No Tav. E mentre alcuni attivisti leggevano al microfono le lettere dal carcere di Chiara, Claudio, Mattia e Nicolò e dei loro famigliari, lo striscione che invoca la loro liberazione si è alzato in aria tra gli applausi del popolo No Tav, stagliandosi su un cielo terso e sulle vette innevate della valle di Susa. (M.G.)

su Luna Nuova di martedì 25 febbraio 2014



Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Morgan

Morgan

Dalle arpe a Morgan: lo spettacolo in quota tra musica, gite e circo

APPUNTAMENTI CULTURALI

Wooden Elephant

Wooden Elephant

La musica da Boccherini a Björk

MUSICA DAL VIVO

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

CULTURA LOCALE

No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

Tensioni No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

TORINO-LIONE

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

TERRITORIO

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

LUTTO

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

COLDIRETTI

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

DRAMMA

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

FESTIVAL ALTA FELICITÀ