TO-LIONE

I No Tav: «Taglio ai fondi Ue, ma nessuno ha mai detto nulla»

Virano smentisce tutto. Compensazioni: spariranno due elettrodotti in valle di Susa

15 Maggio 2014 - 23:08

I No Tav: «Taglio ai fondi Ue, ma nessuno ha mai detto nulla»

I No Tav suonano le campane a morto per la Torino-Lione. Non si fanno illusioni, certo, e non a caso mettono il punto interrogativo nel titolo della conferenza stampa “È la fine del Tav?” che si è svolta mercoledì a Torino. Ma è altrettanto vero che in 20 anni di opposizione all’opera è la prima volta che il movimento, forte delle carte ufficiali acquisite con grande fatica, usa questi toni, quasi a voler lanciare un segnale premonitore. Il nocciolo della questione sta nei 276,5 milioni di euro che l’Europa, con una decisione che risale a oltre un anno fa, ha decurtato dal finanziamento concesso nel 2008, pari a 671,8 milioni di euro, per le attività sul versante italiano e francese, svolte e in corso da parte di Ltf. Da parte sua Mario Virano, commissario straordinario di governo, bolla queste informazioni come «destituite di ogni fondamento». Intanto una delle “compensazioni” collegate alla realizzazione della Torino-Lione sarà la rimozione di due elettrodotti ad alta tensione che attraversano la valle di Susa, passando sulle case ed accanto alle strade: verranno in questo modo eliminati 428 tralicci e 70 chilometri di cavi. Nella prima fase dell’intervento, la soppressione dell’elettrodotto riguarderà il tratto che va da Bussoleno a Salbertand.

su Luna Nuova di venerdì 16 maggio 2014


 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Anche i medici di base somministreranno il vaccino anti-Covid: accordo con la Regione

Anche i medici di base somministreranno il vaccino anti-Covid: accordo con la Regione

CORONAVIRUS

Collegno, la Madonna di Loreto fa scalo al Campo volo

Collegno, la Madonna di Loreto fa scalo al Campo volo

TRADIZIONE

Chiusa S.Michele: auto in fiamme stamattina in via XXV Aprile

Chiusa S.Michele: auto in fiamme stamattina in via XXV Aprile

INCENDIO

"Val Susa dal Vivo": alta e bassa valle si candidano per un'estate di cultura

"Val Susa dal Vivo": alta e bassa valle si candidano per un'estate di cultura

RASSEGNA

Da oggi Piemonte "zona arancione", ecco cosa si può fare

Da oggi Piemonte "zona arancione", ecco cosa si può fare

CORONAVIRUS

Grande Zacchetti: il giavenese (38°) è il primo degli italiani alla Dakar 2021

Grande Zacchetti: il giavenese (38°) è il primo degli italiani alla Dakar 2021

MOTORI

Pinerolo super: il derby rimane un tabù per il Barricalla Cus Torino

Pinerolo super: il derby rimane un tabù per il Barricalla Cus Torino

VOLLEY - SERIE A2

S.Antonino: in piazza Libertà un "selfie point" creato dal Tarlo

S.Antonino: in piazza Libertà un "selfie point" creato dal Tarlo

TURISMO

Tragedia, maestro di sci di Susa muore travolto dalla valanga

Tragedia, maestro di sci di Susa muore travolto dalla valanga

IN FRANCIA