POLITICA

Città metropolitana, atto primo

Giovedì il debutto del nuovo ente che prenderà il posto della Provincia con l'insediamento di Fassino e dei 18 "costituenti"

30 Ottobre 2014 - 23:14

Città metropolitana, atto primo

«Non si potrà non tener conto del fatto che il territorio della Città metropolitana va ben oltre l’area metropolitana torinese, confinando, caso unico in Italia, con un’altra Regione, la Valle d’Aosta, e con un altro Stato, la Francia. Penso quindi ad una governance che tenga conto degli interessi e delle esigenze delle aree esterne a quella metropolitana». Piero Fassino ha aperto con queste parole, ieri pomeriggio, il suo mandato da sindaco metropolitano di Torino durante la seduta d’insediamento della Città metropolitana, il nuovo ente che ha preso ufficialmente il posto della Provincia. Insieme a lui, nella storica aula di piazza Castello che ha ospitato sinora le sedute del consiglio provinciale, si sono insediati i 18 consiglieri eletti durante le “elezioni ponderate” del 12 ottobre scorso, che nel prossimo anno e mezzo saranno chiamati a scrivere lo statuto dell’ente. Tra loro anche quattro volti zonali: nella maggioranza i sindaci di Villardora, Mauro Carena, e di Grugliasco, Roberto Montà, entrambi eletti in quota Pd, e la capogruppo della minoranza di Susa, Gemma Amprino (Ncd); all’opposizione Dimitri De Vita (M5S), consigliere di minoranza a Rosta. La prossima seduta sarà convocata tra due settimane.

su Luna Nuova di venerdì 31 ottobre 2014

 


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Morgan

Morgan

Dalle arpe a Morgan: lo spettacolo in quota tra musica, gite e circo

APPUNTAMENTI CULTURALI

Wooden Elephant

Wooden Elephant

La musica da Boccherini a Björk

MUSICA DAL VIVO

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

CULTURA LOCALE

No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

Tensioni No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

TORINO-LIONE

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

TERRITORIO

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

LUTTO

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

COLDIRETTI

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

DRAMMA

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

FESTIVAL ALTA FELICITÀ