LETTERA

I cattolici No Tav chiedono aiuto al papa

Lettera a Bergoglio firmata da 300 persone: missiva anche al premier Renzi

24 Novembre 2014 - 23:17

I cattolici No Tav chiedono aiuto al papa

Capi scout, animatori di oratorio, educatori, catechisti, impiegati, insegnanti di religione e non solo, pensionati, agricoltori, commercianti, membri di consigli pastorali parrocchiali. L’elenco è lungo e conta quasi 300 firme: «Siamo cristiani della valle di Susa - scrivono nell’introduzione - giovani e adulti a vario titolo impegnati nella vita pastorale delle nostre comunità e al tempo stesso tutti impegnati nella difesa del Creato e preoccupati del futuro nostro e delle generazioni che verranno». L’incipit è identico, ma i destinatari sono due, con altrettante lettere simili nei contenuti, ma distinte: papa Francesco e il presidente del Consiglio Matteo Renzi. È a loro che questi 300 cattolici valsusini, tutti convintamente No Tav, hanno deciso di scrivere per raccontare la loro contrarietà alla grande opera con un taglio diverso dal solito: improntato sulla fede, per quanto riguarda papa Bergoglio, e su uno spirito di “cittadini impegnati”, per quanto riguarda il premier, con la richiesta ad entrambi di un incontro dal vivo.

su Luna Nuova di martedì 25 novembre 2014

 


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Collegno, l'ultimo abbraccio a Mattia, "il più monello che ci sia"

Collegno, l'ultimo abbraccio a Mattia, "il più monello che ci sia"

LUTTO

Rivoli, tutto esaurito al Don Puglisi per il primo confronto tra candidati

Rivoli, tutto esaurito al Don Puglisi per il primo confronto tra candidati

ELEZIONI

Vaie: Alpini in festa per i 90 anni di fondazione

Vaie: Alpini in festa per i 90 anni di fondazione

ANNIVERSARIO

Coazze, doccia fredda per Allais: la Commissione boccia la lista

Coazze, doccia fredda per Allais: la Commissione boccia la lista

ELEZIONI COMUNALI

Applausi scroscianti a Venaus per Mimmo Lucano, il sindaco dell'accoglienza

Applausi scroscianti a Venaus per Mimmo Lucano, il sindaco dell'accoglienza

VALSUSA FILMFEST

Colpo di scena a Venaus: l'erede di Nilo Durbiano è Avernino Di Croce

Colpo di scena a Venaus: l'erede di Nilo Durbiano è Avernino Di Croce

ELEZIONI

Caselette: sarà Giorgio Turbil lo sfidante del sindaco Banchieri

Caselette: sarà Giorgio Turbil lo sfidante del sindaco Banchieri

ELEZIONI

Almese: Farsella alza il velo sui 12 candidati della Lega

Almese: Farsella alza il velo sui 12 candidati della Lega

ELEZIONI

Sestriere: soccorso e salvato uno scialpinista sulle piste

Sestriere: soccorso e salvato uno scialpinista sulle piste

EMERGENZA