TAV

«Progetto carente, il Cipe non può approvarlo»

Documento No Tav spedito a Renzi alla vigilia del vertice italo-francese

16 Febbraio 2015 - 18:12

«Progetto carente, il Cipe non può approvarlo»

Il Cipe non può approvare il progetto definitivo della tratta internazionale della Torino-Lione, con le stazioni di Saint Jean de Maurienne e di Susa e l’interconnessione a Bussoleno, perché mancherebbero tutti i requisiti tecnici e amministrativi per l’approvazione. La denuncia arriva dall’Unione montana Valle Susa, da Pro Natura e dal Wwf nazionale alla vigilia della fatidica scadenza che segnerà, in un modo o nell’altro, un punto nodale della questione Tav: l’ormai imminente seduta del Cipe per il via libera al progetto definitivo e, a seguire, il vertice franco-italiano di martedì 24 febbraio a Parigi, in vista della presentazione del dossier di candidatura per ottenere il famoso 40 per cento di cofinanziamento europeo, invocato dai due governi. I tanti perché del fronte No Tav vengono snocciolati in un documento di 11 pagine preparato dalla commissione tecnica del Comune di Susa, sostanzialmente la stessa che fino all’anno scorso agiva per conto dell’ex Comunità montana: i risultati sono stati presentati venerdì mattina a Torino durante una conferenza stampa alla quale hanno partecipato il presidente dell’Unione montana e sindaco di Susa, Sandro Plano, il primo cittadino di Caprie, Paolo Chirio, e i tecnici Luca Giunti e Alberto Poggio.

su Luna Nuova di martedì 17 febbraio 2015

 


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Rivoli, tutto esaurito al Don Puglisi per il primo confronto tra candidati

Rivoli, tutto esaurito al Don Puglisi per il primo confronto tra candidati

ELEZIONI

Vaie: Alpini in festa per i 90 anni di fondazione

Vaie: Alpini in festa per i 90 anni di fondazione

ANNIVERSARIO

Coazze, doccia fredda per Allais: la Commissione boccia la lista

Coazze, doccia fredda per Allais: la Commissione boccia la lista

ELEZIONI COMUNALI

Applausi scroscianti a Venaus per Mimmo Lucano, il sindaco dell'accoglienza

Applausi scroscianti a Venaus per Mimmo Lucano, il sindaco dell'accoglienza

VALSUSA FILMFEST

Colpo di scena a Venaus: l'erede di Nilo Durbiano è Avernino Di Croce

Colpo di scena a Venaus: l'erede di Nilo Durbiano è Avernino Di Croce

ELEZIONI

Caselette: sarà Giorgio Turbil lo sfidante del sindaco Banchieri

Caselette: sarà Giorgio Turbil lo sfidante del sindaco Banchieri

ELEZIONI

Almese: Farsella alza il velo sui 12 candidati della Lega

Almese: Farsella alza il velo sui 12 candidati della Lega

ELEZIONI

Sestriere: soccorso e salvato uno scialpinista sulle piste

Sestriere: soccorso e salvato uno scialpinista sulle piste

EMERGENZA

Grugliasco, il Museo del Toro nell'olimpo del calcio mondiale

Grugliasco, il Museo del Toro nell'olimpo del calcio mondiale

MEMORIA