VARIANTE

Parte del cavidotto correrà lungo l'ex statale 24

Terna presenta la variante per il tratto da Bussoleno a Salbertrand: consultazione pubblica

25 Maggio 2015 - 23:33

Parte del cavidotto correrà lungo l'ex statale 24

Partirà ufficialmente domani da Salbertrand la consultazione pubblica attraverso cui Terna, gestore della rete elettrica nazionale, raccoglierà le osservazioni e i quesiti delle comunità interessate dal passaggio sul proprio territorio del nuovo cavidotto Piossasco-Grand’Ile, che collegherà Italia e Francia a cavallo dell’arco alpino. Il progetto originale prevedeva il passaggio del cavo esclusivamente lungo l’asse dell’A32 Torino-Bardonecchia, principio che rimane valido per buona parte delle zone attraversate. Il ministero delle infrastrutture e dei trasporti ha però imposto che tra i comuni di Bussoleno e Salbertrand i cavi elettrici venissero alloggiati all’interno di nuovi cunicoli da realizzarsi in prossimità dei fornici delle gallerie dell’Autofrejus: un’operazione che avrebbe comportato notevoli difficoltà tecniche nella realizzazione dei lavori. Nasce da qui la variante elaborata dai tecnici di Terna, che hanno ritenuto meno impattante il passaggio del cavo interrato lungo le strade statali e provinciali che costeggiano i comuni di Salbertrand, Exilles, Chiomonte, Gravere, Susa e Bussoleno.

su Luna Nuova di martedì 26 maggio 2015

 


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Reano, con il Fai alla scoperta dei sette capolavori del Bronzino

Reano, con il Fai alla scoperta dei sette capolavori del Bronzino

CULTURA

Giaveno, un bagno di folla per il primo carnevale notturno "ufficiale"

Giaveno, un bagno di folla per il primo carnevale notturno "ufficiale"

FOLKLORE

R

Rivoli, grande successo per il primo atto delle Giornate del Fai

CULTURA

Giaveno, boschi in fiamme in zona Roccette

Giaveno, boschi in fiamme in zona Roccette

INCENDIO

Coazze, inaugurato il rifugio della legalità

Coazze, inaugurato il rifugio della legalità

SOCIETÀ CIVILE

S.Antonino: fiamme nell'autoscuola Grand Prix

S.Antonino: fiamme nell'autoscuola Grand Prix

VIGILI DEL FUOCO

Tragedia sul monte Muret: muore un alpinista di S.Antonino

Tragedia sul monte Muret: muore un alpinista di S.Antonino

ROCCIAMELONE

Movida in alta valle: sei denunciati dai carabinieri

Movida in alta valle: sei denunciati dai carabinieri

CONTROLLI

Condove: "Noi siamo i figli della Monce", in arrivo un docu-film

Condove: "Noi siamo i figli della Monce", in arrivo un docu-film

STORIA E MEMORIA