RESISTENZA

Mattarella a Coazze: «Dolore e memoria per difendere la libertà»

A Forno per i 70 anni dell'Ossario, poi l'intitolazione della scuola media al partigiano Nicoletta

02 Novembre 2015 - 22:48

Mattarella a Coazze: «Dolore e memoria per difendere la libertà»

GUARDA VIDEO DISCORSO



GUARDA VIDEO INNO



Chi si aspettava un intervento lungo e articolato, già solo perché a pronunciarlo è il capo dello Stato, non aveva fatto i conti con Sergio Mattarella. Uomo mite, sobrio, di poche parole, come più volte è stato detto sulla sua figura. E il presidente della Repubblica, nella sua visita di sabato 31 ottobre a Forno di Coazze, ha confermato lo stile: un discorso conciso, intenso e al tempo stesso incisivo, durato lo spazio di qualche minuto. È stato lui stesso, del resto, a dire che «in questo Ossario, caro alla popolazione della val Sangone e sacro alla Patria, non vi è bisogno di lunghi discorsi. Ma di un raccoglimento, che poc’anzi abbiamo, insieme, effettuato, riconoscente e consapevole, per tanto eroismo, per tante vite spezzate, per tanto dolore, per tanto sangue versato per la causa della libertà. Eroismo, vita, vite spezzate: dolore da conservare sempre nella memoria per sapere difendere la libertà». Con queste frasi il presidente ha concluso il suo intervento, pronunciato di fronte a centinaia e centinaia di persone accorse per il 70° anniversario dell'Ossario. A seguire, l'intitolazione della scuola media di Coazze al partigiano Giulio Nicoletta.

su Luna Nuova di martedì 3 novembre 2015

 


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Giaveno, boschi in fiamme in zona Roccette

Giaveno, boschi in fiamme in zona Roccette

INCENDIO

Coazze, inaugurato il rifugio della legalità

Coazze, inaugurato il rifugio della legalità

SOCIETÀ CIVILE

S.Antonino: fiamme nell'autoscuola Grand Prix

S.Antonino: fiamme nell'autoscuola Grand Prix

VIGILI DEL FUOCO

Tragedia sul monte Muret: muore un alpinista di S.Antonino

Tragedia sul monte Muret: muore un alpinista di S.Antonino

ROCCIAMELONE

Movida in alta valle: sei denunciati dai carabinieri

Movida in alta valle: sei denunciati dai carabinieri

CONTROLLI

Condove: "Noi siamo i figli della Monce", in arrivo un docu-film

Condove: "Noi siamo i figli della Monce", in arrivo un docu-film

STORIA E MEMORIA

Sauze d'Oulx: «Rispondi o ti prendo per i capelli», arrestato stalker

Sauze d'Oulx: «Rispondi o ti prendo per i capelli», arrestato stalker

CARABINIERI

Pianezza, prima pietra per il nuovo stabilimento Grob

Pianezza, prima pietra per il nuovo stabilimento Grob

CERIMONIA

S.Ambrogio: al Borgo di Mezzo-Superiore il Carnevale 2019

S.Ambrogio: al Borgo di Mezzo-Superiore il Carnevale 2019

SFILATA