PROCESSO

«Violati i diritti fondamentali dei residenti»: il Tpp condanna il Tav

Domenica la sentenza ad Almese di fronte ad un salone gremito: «Stop ai lavori e consultare gli abitanti valutando l'opzione zero»

09 Novembre 2015 - 22:36

«Violati i diritti fondamentali dei residenti»: il Tpp condanna il Tav

C’e un tribunale che ha decretato che «in valle di Susa si sono violati i diritti fondamentali degli abitanti e delle comunità locali», giudicando «illegittima questa condotta procedurale» e denunciandola pertanto «davanti all’opinione pubblica mondiale». Si chiama “Tribunale permanente dei popoli” ed è figlio, se vogliamo, di quel “Tribunale Russell” che nel 1967 si era occupato dei crimini di guerra commessi contro il popolo vietnamita durante la guerra del Vietnam. Un tribunale internazionale d’opinione che in quanto tale è privo di legittimità giuridica: le sue sentenze non possiedono effetti pratici, ma si collocano ai confini tra l’etica e il diritto, stabilendo se vi siano state violazioni in tema di diritti dell’uomo. Nel caso della Torino-Lione e di molte altre grandi opere che attraversano l’Italia e l’Europa, se e fino a che punto le popolazioni toccate siano state coinvolte nel processo decisionale. La sentenza di “condanna”, pronunciata domenica ad Almese in un auditorium Magnetto colmo all’inverosimile, era per certi versi prevedibile, ma è innegabile che adesso il fronte No Tav possieda un’arma in più da sfoderare per lo meno dal punto di vista istituzionale, anche ai tavoli con il governo. Il Tpp ha "raccomandato" al gvoerno di sospendere i lavori finché non si darà vita ad una consultazione seria e completa delle popolazioni locali che esamini anche l'opzione "zero".

su Luna Nuova di martedì 10 novembre 2015

 


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Movida in alta valle: sei denunciati dai carabinieri

Movida in alta valle: sei denunciati dai carabinieri

CONTROLLI

Condove: "Noi siamo i figli della Monce", in arrivo un docu-film

Condove: "Noi siamo i figli della Monce", in arrivo un docu-film

STORIA E MEMORIA

Sauze d'Oulx: «Rispondi o ti prendo per i capelli», arrestato stalker

Sauze d'Oulx: «Rispondi o ti prendo per i capelli», arrestato stalker

CARABINIERI

Pianezza, prima pietra per il nuovo stabilimento Grob

Pianezza, prima pietra per il nuovo stabilimento Grob

CERIMONIA

S.Ambrogio: al Borgo di Mezzo-Superiore il Carnevale 2019

S.Ambrogio: al Borgo di Mezzo-Superiore il Carnevale 2019

SFILATA

Chiusa S.Michele: una panchina rossa per l'8 Marzo

Chiusa S.Michele: una panchina rossa per l'8 Marzo

INAUGURAZIONE

Rivoli, Loredana Trinchieri candidata sindaco per "Rivoli città attiva"

Rivoli, Loredana Trinchieri candidata sindaco per "Rivoli città attiva"

ELEZIONI

S.Antonino, 30 euro per riavere il cellulare: arrestato

S.Antonino, 30 euro per riavere il cellulare: arrestato

CARABINIERI

Alta valle, raffica di controlli sulle strade: nove denunce

Alta valle, raffica di controlli sulle strade: nove denunce

CARABINIERI