PROTESTA

Alta Felicità: i No Tav arrivano alle porte del cantiere

Alcune migliaia di attivisti lungo i sentieri della val Clarea: abbattuta una cancellata, poi il cordone di polizia blocca i manifestanti

28 Luglio 2018 - 18:06

Alcune migliaia di attivisti No Tav hanno partecipato oggi pomeriggio, sotto la pioggia, alla manifestazione organizzata dal movimento in occasione del Festival Alta Felicità di Venaus. Gli attivisti hanno raggiunto Giaglione dove hanno poi imboccato il sentiero della val Clarea che porta verso il cantiere della Maddalena di Chiomonte, violando la "zona rossa" stabilita dall'ordinanza del prefetto: lungo il tragitto hanno trovato una cancellata metallica a sbarrare il percorso, ma alcuni manifestanti sono riusciti ad abbatterla, consentendo così al corteo di proseguire il cammino e di spingersi ben oltre il sottopasso autostradale. Giunti fino a pochi passi dalle recinzioni del cantiere, i manifestanti hanno quindi trovato un cordone di forze dell'ordine a bloccare il sentiero. Da tempo i No Tav non riuscivano ad avanzare così tanto in direzione del cantiere: «Oggi era una giornata interlocutoria per la nostra lotta, ma abbiamo ottenuto un grande risultato», ha commentato al megafono Lele Rizzo, uno dei leader del movimento, promettendo che in autunno i No Tav torneranno a marciare verso il cantiere. Durante la marcia non si sono verificati momenti di particolare tensione. Intanto stasera a Venaus riparte il Festival, a cui stanno partecipando migliaia di persone giunte da tutta Italia, con musica e momenti culturali fino a domani sera.

 

Servizio completo su Luna Nuova di martedì 31 luglio 2018

 

Clicca sulle foto per far scorrere la gallery

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Rivoli, furgoncino ribaltato: ferito il conducente

Rivoli, furgoncino ribaltato: ferito il conducente

INCIDENTE

L'Unione montana rilancia il banco per la castanicoltura in bassa valle di Susa

L'Unione montana rilancia il bando per la castanicoltura in bassa valle di Susa

AGRICOLTURA

Alpignano, consegnati all'Asl i locali del Movicentro

Alpignano, consegnati all'Asl i locali del Movicentro

SANITA'

Avigliana, brucia una catasta di legna

Avigliana, brucia una catasta di legna

INTERVENTO NOTTURNO

Collegno, due commessi "speciali" in servizio all'Ipercoop

Collegno, due commessi "speciali" in servizio all'Ipercoop

EVENTO

Rivoli, dopo due stop torna il Mercato europeo

Rivoli, dopo due stop torna il Mercato europeo

EVENTO

Condove: fiamme tra la Mura e Case Budrola, incendio domato

Condove: fiamme tra la Mura e Case Budrola, incendio domato

ROGO

Sestriere sconfitta, la candidata italiana al Mondiale 2029 sarà la Val Gardena

Sestriere sconfitta, la candidata italiana al Mondiale 2029 sarà la Val Gardena

SCI ALPINO

Protezione civile in lutto: si è spento fratel Agostino Gialdi

Fratel Sergio Agostino Gialdi (alla destra del sindaco Domenico Morabito)

Protezione civile in lutto: si è spento fratel Sergio Agostino Gialdi

VOLONTARIATO