CORONAVIRUS

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

L'ordinanza della Regione dopo la nuova impennata dei contagi (+2032): il rapporto tra positivi e tamponi fatti schizza al 16,04%

23 Ottobre 2020 - 19:23

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

S.Antonino deserta durante il lockdown di marzo

Arriva il "coprifuoco" anche in Piemonte: sarà vietato uscire di casa dalle 23 alle 5, tutti i giorni a partire da lunedì 26 ottobre fino all'adozione di un eventuale altro decreto del presidente del Consiglio, comunque fino a venerdì 13 novembre. L'ordinanza è stata approntata nel pomeriggio dal ministro della salute Roberto Speranza, d'intesa col governatore Alberto Cirio: saranno consentiti solo gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità o d'urgenza o per motivi di salute; sarà in ogni caso consentito il rientro presso il proprio domicilio, dimora o residenza. Il provvedimento è stato assunto anche alla luce del bollettino odierno diramato dall'Unità di Crisi, che mostra un nuovo aumento vertiginoso dei contagi: +2032 rispetto a ieri, di cui 1036 (51 per cento) asintomatici, a fronte di 12mila 665 tamponi processati. Il rapporto tra casi positivi e tamponi effettuati sale ancora, attestandosi ad un preoccupante 16,04 per cento: ieri era al 13,4. I nuovi guariti sono 107, di cui 20 su Torino, mentre i decessi sono stati 9, per un totale di 1859 nel Torinese dall'inizio della pandemia. I ricoverati in terapia intensiva sono 84 (+5 rispetto a ieri), i ricoverati non in terapia intensiva sono 1362 (+136 rispetto a ieri), le persone in isolamento domiciliare sono 15mila 16.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Morgan

Morgan

Dalle arpe a Morgan: lo spettacolo in quota tra musica, gite e circo

APPUNTAMENTI CULTURALI

Wooden Elephant

Wooden Elephant

La musica da Boccherini a Björk

MUSICA DAL VIVO

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

CULTURA LOCALE

No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

Tensioni No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

TORINO-LIONE

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

TERRITORIO

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

LUTTO

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

COLDIRETTI

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

DRAMMA

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

FESTIVAL ALTA FELICITÀ