PROTESTA

S.Didero: i No Tav ricordano l'8 dicembre e preparano la lotta contro l'autoporto

Stamattina il presidio statico in località Baraccone. Un gruppo spontaneo monitora l'area in vista del cantiere

08 Dicembre 2020 - 17:26

S.Didero: i No Tav ricordano l'8 dicembre e preparano la lotta contro l'autoporto

GUARDA LA FOTOGALLERY

«Sono 30 anni di opposizione al Tav e 15 anni da quel glorioso 8 dicembre 2005 di Venaus che ha colto di sorpresa tutti. Ci aspettano anni difficili, ma non impossibili di resistenza attiva e di lotta». Stamattina il leader storico Alberto Perino, con mascherina e visiera, ha inaugurato così l'8 dicembre No Tav a San Didero, in località Baraccone, dove nei prossimi mesi è prevista la posa delle recinzioni del futuro cantiere per lo spostamento dell'autoporto di Susa-Traduerivi.

Centinaia di manifestanti, muniti di mascherina nel rispetto delle norme anti-Covid, si sono radunati in un presidio statico per ribadire la loro contrarietà all'opera: tra loro erano rappresentate anche le amministrazioni comunali di San Didero con il sindaco Sergio Lampo, di Bussoleno con la prima cittadina Bruna Consolini e di Avigliana con gli assessori Fiorenza Arisio (in fascia tricolore) e Gianfranco Crosasso; presente anche la consigliera regionale M5S Francesca Frediani.

Dopo l'assemblea nel piazzale adiacente la statale 25, i manifestanti si sono spostati nella "steppa" tra la statale e l'autostrada, per la polentata conclusiva tra i ruderi dell'autoporto "mai nato": ormai da un mese un gruppo spontaneo di attivisti ha già iniziato a monitorare quotidianamente tutta l'area «perché non possono arrivare senza trovarci qua».

Intanto venerdì 11 dicembre, alle 15 in videoconferenza, è in programma un'audizione sulla questione Tav all'ottava commissione del Senato durante la quale sarà ascoltata anche l'Unione montana Valle Susa con i sindaci e i tecnici: un passaggio cruciale in vista della stesura del Contratto di programma tra ministero delle infrastrutture e dei trasporti, Ferrovie dello Stato e Telt, da cui dipendono le sorti del proseguimento dei lavori.

Servizio completo su Luna Nuova di venerdì 11 dicembre 2020

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Chiusa S.Michele: auto in fiamme stamattina in via XXV Aprile

Chiusa S.Michele: auto in fiamme stamattina in via XXV Aprile

INCENDIO

"Val Susa dal Vivo": alta e bassa valle si candidano per un'estate di cultura

"Val Susa dal Vivo": alta e bassa valle si candidano per un'estate di cultura

RASSEGNA

Da oggi Piemonte "zona arancione", ecco cosa si può fare

Da oggi Piemonte "zona arancione", ecco cosa si può fare

CORONAVIRUS

Grande Zacchetti: il giavenese (38°) è il primo degli italiani alla Dakar 2021

Grande Zacchetti: il giavenese (38°) è il primo degli italiani alla Dakar 2021

MOTORI

Pinerolo super: il derby rimane un tabù per il Barricalla Cus Torino

Pinerolo super: il derby rimane un tabù per il Barricalla Cus Torino

VOLLEY - SERIE A2

S.Antonino: in piazza Libertà un "selfie point" creato dal Tarlo

S.Antonino: in piazza Libertà un "selfie point" creato dal Tarlo

TURISMO

Tragedia, maestro di sci di Susa muore travolto dalla valanga

Tragedia, maestro di sci di Susa muore travolto dalla valanga

IN FRANCIA

Tre focolai nei giro di pochi metri, l'ombra del piromane tra Chianocco e S.Giorio

Tre focolai nei giro di pochi metri, l'ombra del piromane tra Chianocco e S.Giorio

INCENDIO

Alcar di Vaie: proroga concordato preventivo e manifestazioni di interesse sul tavolo

Alcar di Vaie: proroga concordato preventivo e manifestazioni di interesse sul tavolo

OCCUPAZIONE