SOLIDARIETA'

Domani il presidio sotto il carcere di Torino per la No Tav Dana Lauriola

L'iniziativa è promossa dalle "Mamme per la libertà di dissenso" con l'adesione del movimento

22 Dicembre 2020 - 13:46

Domani il presidio sotto il carcere di Torino per la No Tav Dana Lauriola

Domani pomeriggio, mercoledì 23 dicembre, dalle 17,30 alle 19,30 sotto al carcere delle Vallette di Torino, torna il presidio organizzato dalle "Mamme in piazza per la libertà di dissenso", a cui aderisce il movimento No Tav. Il presidio, che si è riunito ogni settimana, è cominciato l'8 ottobre ed è stato organizzato a sostegno dell’attivista Dana Lauriola, in carcere dal 17 settembre scorso per l'occupazione dell'A32 al casello di Avigliana nel marzo 2012. «Ci sembrava necessario essere presenti a ridosso del Natale - spiegano le "Mamme in piazza per la libertà di dissenso" - un momento delicato per tutte e tutti i detenuti. Per noi è un modo concreto di portare la nostra solidarietà e il nostro affetto a Dana, una giovane donna che per la libertà della propria terra, che è anche la nostra, ha dato tutto: essere presenti ogni settimana ci ha permesso di capire quanto può essere potente la sorellanza e in quanto mamme ci sentiamo in dovere di stare vicino ai nostri figli, soprattutto nei momenti più difficili». Le "Mamme in piazza" sono tutte madri di figli antifascisti «che si battono per le uguaglianze sociali e la libertà dei territori, contro lo sfruttamento delle risorse, per un futuro libero e dignitoso per tutti e tutte».

Il presidio ha raccolto l’adesione del movimento No Tav, che fin dal primo appuntamento ha partecipato con bandiere e slogan. «Quella di Dana è una sentenza ingiusta - commentano dal movimento - la sua carcerazione appare come un fulmine a ciel sereno, non si è mai visto che qualcuno finisse in galera per un mezzo blocco autostradale. Quella di Dana è una condizione punitiva verso le sue idee e il suo luogo di residenza, Bussoleno, indicato come "luogo criminogeno" esclusivamente perché popolato da tantissimi No Tav. È ingiusto giudicare e punire le idee». Il presidio, che solitamente si svolgeva di giovedì, ma questa settimana si terrà al mercoledì per consentire a tutti di partecipare, prima che ricomincino le restrizioni a causa dell’emergenza Covid-19. «Con l’arrivo delle feste pensiamo sia necessario tornare sotto quelle mura per rimettere al centro l’importanza del diritto all’affettività per le detenute e i detenuti, diritto che già di suo è molto risicato, solo tre giorni l’anno, che in questo momento subisce un duro attacco vista la continua sospensione delle visite familiari a causa della pandemia», concludono le "Mamme in piazza". «Partecipare al presidio sarà importante - rilanciano dal movimento - perché liberare tutti/e significa lottare ancora!».

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Chiusa S.Michele: auto in fiamme stamattina in via XXV Aprile

Chiusa S.Michele: auto in fiamme stamattina in via XXV Aprile

INCENDIO

"Val Susa dal Vivo": alta e bassa valle si candidano per un'estate di cultura

"Val Susa dal Vivo": alta e bassa valle si candidano per un'estate di cultura

RASSEGNA

Da oggi Piemonte "zona arancione", ecco cosa si può fare

Da oggi Piemonte "zona arancione", ecco cosa si può fare

CORONAVIRUS

Grande Zacchetti: il giavenese (38°) è il primo degli italiani alla Dakar 2021

Grande Zacchetti: il giavenese (38°) è il primo degli italiani alla Dakar 2021

MOTORI

Pinerolo super: il derby rimane un tabù per il Barricalla Cus Torino

Pinerolo super: il derby rimane un tabù per il Barricalla Cus Torino

VOLLEY - SERIE A2

S.Antonino: in piazza Libertà un "selfie point" creato dal Tarlo

S.Antonino: in piazza Libertà un "selfie point" creato dal Tarlo

TURISMO

Tragedia, maestro di sci di Susa muore travolto dalla valanga

Tragedia, maestro di sci di Susa muore travolto dalla valanga

IN FRANCIA

Tre focolai nei giro di pochi metri, l'ombra del piromane tra Chianocco e S.Giorio

Tre focolai nei giro di pochi metri, l'ombra del piromane tra Chianocco e S.Giorio

INCENDIO

Alcar di Vaie: proroga concordato preventivo e manifestazioni di interesse sul tavolo

Alcar di Vaie: proroga concordato preventivo e manifestazioni di interesse sul tavolo

OCCUPAZIONE