EFFETTO COVID

Crisi di bilanci e di giocatori: il calcio dei dilettanti nel tunnel senza fine

Due stagioni distrutte dal virus: come reagiscono società, giocatori e allenatori?

29 Marzo 2021 - 22:49

Crisi di bilanci e di giocatori: il calcio dei dilettanti nel tunnel senza fine

Si sblocca un ricordo, di quelli brutti. In queste pagine si parla di un argomento affrontato poco meno di un anno fa, ovvero: le conseguenze della pandemia sul calcio a ovest di Torino, dove migliaia di squadre hanno sperato invano di tornare in campo. Campionati fermati, campi vuoti. Ci si rivede a fine agosto, parte seconda. Due scuri volteggiano intanto sul calcio: la dieta economica e la fuga dei giocatori verso un altrove senza pallone...

Passerà lo tsunami Covid e arriverà quello dell’abbattimento dei vincoli sportivi. Nel 2022 potrebbe arrivare un altro grande schiaffo al calcio, e in quel caso sarà fuoco amico perché arriva dalla riforma dello sport voluta dall’ex ministro Vincenzo Spadafora a fine 2019. Una rivoluzione destinata a sconvolgere il settore dilettantistico. Entro luglio 2022 si arriverà infatti al riconoscimento della libertà contrattuale per i tesserati, come già avviene nei professionisti. Finora, quando un giovane si legava a una società dilettantistica dopo i 16 anni (prima c’è solo la formula del tesseramento di anno in anno) scattava un vincolo con il club fino al 25° anno d’età...

Se non altro, da cinque mesi allenatori e giocatori non si mandano a stendere. Ma quell’adrenalina manca a tutti e gli allenatori sono i primi ad ammettere che non si può fare finta di niente: il campo, il sacrificio dell’allenamento ripagato dai gol e dalla classifica, sono parte di un appassionante ciclo di vita sportiva che si è interrotto due volte nell’ultimo anno. «Mentirei se dicessi che non ho voglia di tornare in campo», dice Ivan Musso, 51 anni, uno dei decani della panchina: a settembre 2021 ha compiuto 30 anni da allenatore. Non ha mai saltato un anno. Oggi è il tecnico del Pianezza...

tutto su Luna Nuova di martedì 30 marzo 2021

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Avigliana: a fuoco un rimorchio agricolo carico di lana di tosatura

Avigliana: a fuoco un rimorchio agricolo carico di lana di tosatura

INCENDIO

Collegno, passa il cantiere e fa traslocare due classi

Collegno, passa il cantiere e fa traslocare due classi

TRASPORTI

Bardonecchia, gli alberi di Natale Pro loco ritrovano la libertà

Bardonecchia, gli alberi di Natale Pro loco ritrovano la libertà

NATURA

Giovedì a Sauze d'Oulx una messa in memoria del principe Filippo

Giovedì a Sauze d'Oulx una messa in memoria del principe Filippo

LUTTO

S.Didero, attivisti No Tav incatenati nella casetta sul tetto

S.Didero, attivisti No Tav incatenati nella casetta sul tetto

PROTESTA

Rivalta, la città ha perso il sindaco Nicola De Ruggiero

Rivalta, la città ha perso il sindaco Nicola De Ruggiero

LUTTO

Il lungo sabato No Tav: dalla protesta dei sindaci al corteo in strada

Il lungo sabato No Tav: dalla protesta dei sindaci al corteo in strada

TORINO-LIONE

S.Didero: un'attivista No Tav ferita da un lacrimogeno, ora è in ospedale

La conferenza di oggi all'ora di pranzo davanti al centri polivalente di San Didero

S.Didero: un'attivista No Tav ferita da un lacrimogeno, ora è in ospedale

TORINO-LIONE

Caprie: esce fuori strada, due feriti estratti dalle lamiere

Caprie: esce fuori strada, due feriti estratti dalle lamiere

INCIDENTE