EFFETTO COVID

Crisi di bilanci e di giocatori: il calcio dei dilettanti nel tunnel senza fine

Due stagioni distrutte dal virus: come reagiscono società, giocatori e allenatori?

29 Marzo 2021 - 22:49

Crisi di bilanci e di giocatori: il calcio dei dilettanti nel tunnel senza fine

Si sblocca un ricordo, di quelli brutti. In queste pagine si parla di un argomento affrontato poco meno di un anno fa, ovvero: le conseguenze della pandemia sul calcio a ovest di Torino, dove migliaia di squadre hanno sperato invano di tornare in campo. Campionati fermati, campi vuoti. Ci si rivede a fine agosto, parte seconda. Due scuri volteggiano intanto sul calcio: la dieta economica e la fuga dei giocatori verso un altrove senza pallone...

Passerà lo tsunami Covid e arriverà quello dell’abbattimento dei vincoli sportivi. Nel 2022 potrebbe arrivare un altro grande schiaffo al calcio, e in quel caso sarà fuoco amico perché arriva dalla riforma dello sport voluta dall’ex ministro Vincenzo Spadafora a fine 2019. Una rivoluzione destinata a sconvolgere il settore dilettantistico. Entro luglio 2022 si arriverà infatti al riconoscimento della libertà contrattuale per i tesserati, come già avviene nei professionisti. Finora, quando un giovane si legava a una società dilettantistica dopo i 16 anni (prima c’è solo la formula del tesseramento di anno in anno) scattava un vincolo con il club fino al 25° anno d’età...

Se non altro, da cinque mesi allenatori e giocatori non si mandano a stendere. Ma quell’adrenalina manca a tutti e gli allenatori sono i primi ad ammettere che non si può fare finta di niente: il campo, il sacrificio dell’allenamento ripagato dai gol e dalla classifica, sono parte di un appassionante ciclo di vita sportiva che si è interrotto due volte nell’ultimo anno. «Mentirei se dicessi che non ho voglia di tornare in campo», dice Ivan Musso, 51 anni, uno dei decani della panchina: a settembre 2021 ha compiuto 30 anni da allenatore. Non ha mai saltato un anno. Oggi è il tecnico del Pianezza...

tutto su Luna Nuova di martedì 30 marzo 2021

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Morgan

Morgan

Dalle arpe a Morgan: lo spettacolo in quota tra musica, gite e circo

APPUNTAMENTI CULTURALI

Wooden Elephant

Wooden Elephant

La musica da Boccherini a Björk

MUSICA DAL VIVO

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

CULTURA LOCALE

No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

Tensioni No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

TORINO-LIONE

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

TERRITORIO

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

LUTTO

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

COLDIRETTI

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

DRAMMA

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

FESTIVAL ALTA FELICITÀ