ASL TO3

Green pass e tamponi rapidi: all'ospedale di Rivoli l'hotspot pubblico per valli e cintura

A pagamento il sabato e la domenica dalle 8,30 alle 15 con accesso diretto per ottenere il "certificato verde"

15 Ottobre 2021 - 18:00

Green pass e tamponi rapidi: all'ospedale di Rivoli l'hotspot pubblico per valli e cintura

Sarà l'ospedale di Rivoli, in via Rivalta 29, l'hotspot pubblico di riferimento in valli e cintura per coloro che hanno la necessità di effettuare un tampone rapido a pagamento per ottenere il green pass. L'elenco completo dei punti Asl messi a disposizione dalla Regione è consultabile all'indirizzo https://www.regione.piemonte.it/web/sites/default/files/media/documenti/2021-10/hot_spot_16-17_ottobre.pdf con i relativi orari di accesso: i test si potranno svolgere il sabato dalle 13 alle 18 e la domenica dalle 8,30 alle 15 con accesso diretto. Oltre a Rivoli, sul territorio dell'Asl To3, sarà disponibile il palaghiaccio olimpico di Pinerolo in via dei Rochis sempre in orario 8,30-15.

La Regione Piemonte ha assunto questa iniziativa per supportare le farmacie e i laboratori privati che in questi giorni registrano un considerevole afflusso di prenotazioni e richieste di tamponi rapidi da parte dei cittadini in seguito all’entrata in vigore dell’obbligo di green pass nei luoghi di lavoro, sia pubblici che privati. L’hotspot dove è possibile recarsi deve essere della propria Asl di appartenenza. È necessario portare con sè la ricevuta di pagamento, un documento di identificazione e la tessera sanitaria.

Il costo è di 15 euro e va pagato tramite il portale regionale www.salutepiemonte.it: dalla home page accedere alla sezione "Servizi" nel menù in alto (se si utilizza il cellulare cliccare sul menù a tendina in alto), quindi selezionare "Pagamento", "Vai al servizio", "Pagamenti sanitari", "Paga", "Altri pagamenti" e compilare la relativa scheda. La ricevuta del pagamento dovrà essere stampata e consegnata all’operatore sanitario.

Nel riaffermare che la campagna vaccinale continua a rappresentare la priorità, il governatore del Piemonte Alberto Cirio e l’assessore regionale alla sanità Luigi Icardi ringraziano «il sistema sanitario piemontese e le Asl per aver ancora una volta attivato immediatamente procedure complesse come questa, ad ulteriore dimostrazione dell’efficacia e della dedizione con la quale sta lavorando dall’inizio della pandemia».

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Il Circo bianco si allena sulle nevi del Sestriere

Il Circo bianco si allena sulle nevi del Sestriere

SCI ALPINO

Rivoli, minacce e pedinamenti: arrestato l'ex marito

Rivoli, minacce e pedinamenti: arrestato l'ex marito

CRIMINALITÀ

I sindaci No Tav: «L'8 dicembre saremo tanti, nessun legame con No Vax e No green pass»

I sindaci No Tav: «L'8 dicembre saremo tanti, nessun legame con No Vax e No green pass»

UNIONE MONTANA

Almese: a Rivera va a fuoco una tettoia-garage

Almese: a Rivera va a fuoco una tettoia-garage

VIGILI DEL FUOCO

Avigliana, un deposito illegale di fuochi d'artificio

Avigliana, un deposito illegale di fuochi d'artificio

SEQUESTRI E DENUNCE

Mascherine anche all'aperto fino a metà gennaio

Mascherine all'aperto anche in cintura fino a metà gennaio

EMERGENZA

Rivoli, ascensore rotto: Roberto non può uscire di casa

Rivoli, ascensore rotto: Roberto non può uscire di casa

DISAGI

Alpignano, ultimo giorno per la pista di guida sicura

Alpignano, ultimo giorno per la pista di guida sicura

INIZIATIVA

Avigliana: rotoballe a fuoco in una cascina a Drubiaglio

Avigliana: rotoballe a fuoco in una cascina a Drubiaglio

INCENDIO