VAL CENISCHIA

Covid-19: dimezzata la tradizione dei coscritti

Soltanto l'ingresso a messa per i diciottenni di Novalesa e Venaus

29 Dicembre 2020 - 20:16

Ha iniziato, come tradizione, Novalesa, che tra la messa delle 20,30 della vigilia di Natale e quella grande della patronale di S.Stefano, ha sancito l'antico rito di passaggio dei ragazzi, e proseguirà Venaus, con l'ingresso alla messa delle 9,30 del 1° gennaio. Ma quella dei coscritti, una tradizione ancora molto radicata in val Cenischia anche se i numeri non sono più quelli di una volta, è stata e sarà per forza di cose un po' ridimensionata dall'emergenza Covid. Cosa c'è di più assembrante di una festa di giovani coscritti? Nulla. Appunto. Così le giovani leve del 2003 hanno scelto il profilo basso, accontentandosi per ora del momento più istituzionale, che è quello dell'ingresso ufficiale nel corso della messa.

Così a Novalesa i cinque coscritti, Damiano, Andrea, Ester, Valentina e Sara, hanno partecipato alle due messe, quella della vigilia di Natale e quella di S.Stefano, patrono del paese, facendo poi bene attenzione a noi farsi rubare la bandiera e lo grivo, il ramo di agrifoglio, dalle classi più vecchie. Per la festa vera e propria ci sarà tempo un anno intero. Magari in primavera, sperando nell'assenza di una terza ondata del virus. Stesso comportamento sarà tenuto dai loro coetanei di Venaus, che hanno aggregato anche giaglionesi e pantren, arrivando ad una forza di 11 unità (10 maschi ed una sola ragazza), per l'ingresso con foulard e bandiera nel corso della messa del primo dell'anno. Nella gallery la messa di S.Stefano a Novalesa, celebrata da don Luigi Crepaldi alla presenza della sindaca Piera Conca (foto Noemi Blanc).

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Tre giorni in sella con i Cavalieri del Conte Verde

Tre giorni in sella con i Cavalieri del Conte Verde

MONCENISIO

A Bar Cenisio si parla di lupo e di convivenza con l'uomo

A Bar Cenisio si parla di lupo e di convivenza con l'uomo

VENAUS

Cade sul selciato in piazza d'Armi: «Non è la prima volta che succede»

Cade sul selciato in piazza d'Armi: «Non è la prima volta che succede»

SUSA

Manifestazione No Green Pass in piazza del Sole

Manifestazione No Green Pass in piazza del Sole

SUSA

Festa della Madonna del Rocciamelone, si riaccendono i monumenti

Festa della Madonna del Rocciamelone, si riaccendono i monumenti

SUSA

Parte la ristrutturazione della cappella del Thabor

Parte la ristrutturazione della cappella del Thabor

BARDONECCHIA

In piazza Vittorio Emanuele si ricorda la battaglia dell'Assietta

In piazza Vittorio Emanuele si ricorda la battaglia dell'Assietta

EXILLES

Al colle della Rho si celebra il Gemellaggio con Modane e Forneaux

Al colle della Rho si celebra il Gemellaggio con Modane e Forneaux

BARDONECCHIA

Gusto in quota, e gli assaggi te li porti a casa

Gusto in quota, e gli assaggi te li porti a casa

SESTRIERE