SUSA

SUSA - A San Giuliano è ‘allarme rosso’

E’ solo questione di tempo, secondo chi abita nella zona ma non solo, prima che ci scappi il morto.

25 Novembre 2011 - 18:46

l'incrocio incriminato lungo la statale 25
SUSA - E’ solo questione di tempo, secondo chi abita nella zona ma non solo, prima che ci scappi il morto. A far discutere sono i semafori installati sulla statale 25 a San Giuliano, tanto attesi dai residenti. Il problema non esisterebbe se molti automobilisti non ignorassero di fatto lo stop proseguendo come se nulla fosse. Quei semafori, infatti, non sono solo dissuasori ma anche di servizio per chi esce dalla frazione. Diventano rossi, dunque, per chi transita sulla statale anche nel caso in cui qualcuno debba uscire da San Giuliano sulla statale. Il pericolo nasce qui, perché se un veicolo sta uscendo da San Giuliano e l’altro, in transito sulla statale, pensa di aver fatto scattare il rosso con la velocità e lo ignora, non può che scontrarsi con il primo veicolo.

 

su Luna Nuova di martedì 22 novembre

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Reano, con il Fai alla scoperta dei sette capolavori del Bronzino

Reano, con il Fai alla scoperta dei sette capolavori del Bronzino

CULTURA

Giaveno, un bagno di folla per il primo carnevale notturno "ufficiale"

Giaveno, un bagno di folla per il primo carnevale notturno "ufficiale"

FOLKLORE

R

Rivoli, grande successo per il primo atto delle Giornate del Fai

CULTURA

Giaveno, boschi in fiamme in zona Roccette

Giaveno, boschi in fiamme in zona Roccette

INCENDIO

Coazze, inaugurato il rifugio della legalità

Coazze, inaugurato il rifugio della legalità

SOCIETÀ CIVILE

S.Antonino: fiamme nell'autoscuola Grand Prix

S.Antonino: fiamme nell'autoscuola Grand Prix

VIGILI DEL FUOCO

Tragedia sul monte Muret: muore un alpinista di S.Antonino

Tragedia sul monte Muret: muore un alpinista di S.Antonino

ROCCIAMELONE

Movida in alta valle: sei denunciati dai carabinieri

Movida in alta valle: sei denunciati dai carabinieri

CONTROLLI

Condove: "Noi siamo i figli della Monce", in arrivo un docu-film

Condove: "Noi siamo i figli della Monce", in arrivo un docu-film

STORIA E MEMORIA