Chianocco, una tragedia che si ripete

Dopo il grave incidente a S.Antonino, la giovane rischia di restare senza terapie

01 Dicembre 2011 - 23:28

Chianocco, una tragedia che si ripete

CHIANOCCO - «Aiutate mia figlia a vivere una vita dignitosa, non spingeteci sul baratro lasciandoci sole e senza assistenza o tutela sanitaria». E’ questo il grido di dolore di Rosanna Grosso, 47 anni, mamma di Giada Gestri, 15, da due anni in stato vegetativo a causa di un tragico incidente avvenuto sulla statale a Sant’Antonino. Le due erano sopravvissute per miracolo allo scontro frontale con un auto guidata da un uomo in evidente stato di ebbrezza, che ha causato diversi danni ad entrambe, ed un calvario di operazioni chirurgiche, interventi medici e ricoveri. Dall’Asl di Susa assicurano che il caso è seguito e che «non abbandoneremo la mamma».

su Luna Nuova di venerdì 2 dicembre

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

ultima ora

Raffica di controlli sui motociclisti, multe denunce

Val Susa: raffica di controlli sui motociclisti, multe e denunce

CARABINIERI

Paglierino vince il Palio dei Borghi 2018

Avigliana: Paglierino vince il Palio dei Borghi 2018

FOLKLORE

Condove: 60 anni di donazioni, festa Fidas in piazza

Condove: 60 anni di donazioni, festa Fidas in piazza

ANNIVERSARIO

Orbassano, Matteo Salvini tira la volata a Giovanni Falsone

Orbassano, Matteo Salvini tira la volata a Giovanni Falsone

ELEZIONI

Orbassano, nubifragio: resta isolato l'ospedale San Luigi

Orbassano, nubifragio: resta isolato l'ospedale San Luigi

MALTEMPO

Bussoleno: frana la montagna, auto distrutte e famiglie evacuate

Bussoleno: frana la montagna, auto distrutte e famiglie evacuate

CALAMITÀ

Alpignano, "Non smantellate il poliambulatorio"

Alpignano, "Non smantellate il poliambulatorio"

SANITÀ

Almese, giovane artista circense muore alla Goja del Pis

Almese, giovane artista circense muore alla Goja del Pis

TRAGEDIA

Avigliana: si finge invalida per avere il sussidio di accompagnamento

Avigliana: si finge invalida per avere il sussidio di accompagnamento

FINANZA