No Tav tra lacrimogeni, idranti e sit-in

Tagliati alcuni pezzi di rete e bloccato il Tgv a Bussoleno

12 Dicembre 2011 - 22:08

Taglio delle reti sabato al fortino della Maddalena

Taglio delle reti sabato al fortino della Maddalena

DOPO il blocco dell’autostrada a Susa e gli scontri di giovedì scorso alla Maddalena, il week-end No Tav in ricordo della ripresa di Venaus del 2005 è proseguito con il taglio di qualche pezzo di recinzione e il blocco del Tgv alla stazione di Bussoleno. Il taglio con le cesoie è avvenuto sabato pomeriggio. La polizia ha reagito sparando qualche getto d’acqua con la pompa, poca cosa rispetto ad altre occasioni. Del resto i numeri alla baita Clarea, non più di 200 persone arrivate per la polentata, non giustificavano azioni più eclatanti né da una parte, né dall’altra. Non ci sono stati scontri. Domenica invece, dopo il pranzo al presidio di Venaus, i No Tav si sono spostati a Bussoleno dove in stazione hanno fermato il Tgv: il blocco si è sciolto dopo una ventina di minuti per non danneggiare i treni pendolari. Intanto, in una conferenza stampa, il movimento ha denunciato «la reazione violenta e spropositata delle forze dell’ordine» nella giornata dell’8 dicembre: il giovane 16enne di Venaus colpito alla testa da un lacrimogeno dovrebbe essere dimesso oggi dal Cto di Torino con 30 giorni di prognosi. Venerdì sera si terrà a Giaglione una fiaccolata di solidarietà ai feriti di giovedì scorso.

su Luna Nuova di martedì 13 dicembre

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

ultima ora

Addio a Roberto Rocci, fondatore della cooperativa la Maruna

Addio a Roberto Rocci, fondatore della cooperativa la Maruna

LUTTO

Aperta la 30ª edizione degli Special Olympics

Aperta la 30ª edizione degli Special Olympics

BARDONECCHIA

Grugliasco, cascina Armano diventerà un multisala da 12 schermi

Grugliasco, cascina Armano diventerà un multisala da 12 schermi

PROGETTO

Alpignano, il Comune chiude il bocciodromo ed esplode la protesta

Alpignano, il Comune chiude il bocciodromo ed esplode la protesta

POLEMICHE

S.Antonino: uccide il figlio adottivo, poi confessa ai carabinieri

S.Antonino: uccide il figlio adottivo, poi confessa ai carabinieri

DRAMMA

Esplode una caldaia a metano, paura a Mompantero

Esplode una caldaia a metano, paura a Mompantero

URBIANO

Grugliasco, ennesimo bagno di folla per "Mattoncini in festa"

Grugliasco, ennesimo bagno di folla per "Mattoncini in festa"

EVENTO

Cade dalla cascata di ghiaccio, si frattura una gamba

Cade dalla cascata di ghiaccio, si frattura una gamba

INCIDENTE

Scivola sul sentiero, muore dopo un volo di 300 metri

Venaus: scivola sul sentiero, muore dopo un volo di 300 metri

TRAGEDIA