Computer in tilt, proteste al centro prelievi

Stamattina a Rivoli, animi esacerbati all'ospedale

06 Marzo 2012 - 11:19

Computer in tilt, proteste al centro prelievi

Computer in tilt al centro prelievi del sangue dell’ospedale degli Infermi di Rivoli: l'incidente informatico crea bagarre e proteste tra gli utenti, in maggior parte anziani e donne in stato interessante. E’ successo questa mattina, verso le 8.30, quando i primi prenotati erano già riusciti a passare dallo sportello e sottoporsi al prelievo. Al numero 25 il pc ha detto stop: nessuno poteva più accedere. Peccato che i numeri consegnati dal distributore erano almeno una ottantina. Dottori e infermiere si sono prodigati nel fare il possibile, prelevando coloro che avevano “urgenza”, ma non è bastato a calmare gli animi esacerbati di chi era in coda dalle 7 del mattino. (E.M.)

Su Luna Nuova di venerdì 9 marzo

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

La colonna d'acqua del temporale grava su Bussoleno

La colonna d'acqua del temporale grava su Bussoleno

METEOROLOGIA

Rivoli, doppio incidente sotto l'acquazzone

Rivoli, doppio incidente sotto l'acquazzone

VIABILITA'

Bussoleno, mercoledì alle 15 i funerali di Samuele Naitza

Bussoleno, mercoledì alle 15 i funerali di Samuele Naitza

LUTTO

Collegno, Festa della musica al cantiere della Metro

Collegno, Festa della musica al cantiere della Metro

EVENTO

Buttigliera, scoperti sette giovani pakistani su un camion

Buttigliera, scoperti sette giovani pakistani su un camion

MIGRANTI

Principio di incendio sul locomotore del treno merci

Principio di incendio sul locomotore del treno merci

FERROVIA

Rivoli e Susa: via alla nuova tecnica d'intervento per le protesi d'anca

Rivoli e Susa: via alla nuova tecnica d'intervento per le protesi d'anca

ASL TO3

Shade fa una sorpresa ai ragazzi dei centri estivi

Shade fa una sorpresa ai ragazzi dei centri estivi

SPAZIOMNIBUS

Alpignano, una casa unica per la Protezione civile

Alpignano, una casa unica per la Protezione civile

PROGETTO