Comunità montana e tecnici "smontano" le 14 ragioni Sì Tav del governo Monti

Il documento presentato giovedì in piazza Castello

29 Marzo 2012 - 12:27

Comunità montana e tecnici "smontano" le 14 ragioni Sì Tav del governo Monti

Tolto il velo al progetto low-cost, noto ai sindaci No Tav per via mediatica ma mai presentato loro ufficialmente, ora per il fronte istituzionale anti-Torino-Lione si avvicina il giorno delle nuove prese di posizione. Confermate o rivedute, a seconda delle sensibilità. Per ora l’unica cosa certa è che la commissione tecnica della Comunità montana esaminerà il progetto presentato mercoledì al tavolo regionale per poi preparare un nuovo dossier di osservazioni da inviare al governo e alla Regione. Plano e i sindaci si sono presi 15-20 giorni di tempo, poi il documento tecnico sarà portato in discussione nell’assemblea dei sindaci. Significativo, comunque, che la prima mossa dopo il vertice dell’altro ieri in Regione sia stata l’uscita di un articolato documento preparato dalla commissione tecnica della Comunità montana che smonta, una per una, le “14 ragioni buone ragioni” a favore della Torino-Lione, presentate il 9 marzo scorso dal governo Monti. 14 domande da se stesso formulate, con relative risposte. Il documento è stato presentato giovedì mattina a Torino in piazza Castello davanti al presidio "Ascoltateli!", dov'è in corso lo sciopero della fame a staffetta contro il Tav.

su Luna Nuova di venerdì 30 marzo

 


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Reano, con il Fai alla scoperta dei sette capolavori del Bronzino

Reano, con il Fai alla scoperta dei sette capolavori del Bronzino

CULTURA

Giaveno, un bagno di folla per il primo carnevale notturno "ufficiale"

Giaveno, un bagno di folla per il primo carnevale notturno "ufficiale"

FOLKLORE

R

Rivoli, grande successo per il primo atto delle Giornate del Fai

CULTURA

Giaveno, boschi in fiamme in zona Roccette

Giaveno, boschi in fiamme in zona Roccette

INCENDIO

Coazze, inaugurato il rifugio della legalità

Coazze, inaugurato il rifugio della legalità

SOCIETÀ CIVILE

S.Antonino: fiamme nell'autoscuola Grand Prix

S.Antonino: fiamme nell'autoscuola Grand Prix

VIGILI DEL FUOCO

Tragedia sul monte Muret: muore un alpinista di S.Antonino

Tragedia sul monte Muret: muore un alpinista di S.Antonino

ROCCIAMELONE

Movida in alta valle: sei denunciati dai carabinieri

Movida in alta valle: sei denunciati dai carabinieri

CONTROLLI

Condove: "Noi siamo i figli della Monce", in arrivo un docu-film

Condove: "Noi siamo i figli della Monce", in arrivo un docu-film

STORIA E MEMORIA