A Rivalta ballottaggio tra Muro e Marinari. Avigliana incorona Patrizio

A Grugliasco Montà subito sindaco. Sada sindaco di Trana, Capra primo cittadino a Claviere, a Rosta vince Tragaioli

07 Maggio 2012 - 16:06

A Rivalta ballottaggio tra Muro e Marinari. Avigliana incorona Patrizio

Ore 20,45

Prosegue senza scossoni il conteggio dei voti:a Rivalta le operazioni sono quasi concluse, con Muro e Marinari destinati a scontrarsi nuovamente tra due settimane. Diventano particolarmente importanti gli altri candidati, a questo punto: Catozzi, la Cerrato e Colaci possono contare su un 10 per cento a testa da far valere nell'urna. A Grugliasco Montà conferma la flessione rispetto a cinque anni fa, ma non dovrebbe trovare ostacoli verso l'elezione diretta. Turigliatto si confema intorno al 20 per cento. Esordio trionfale per il Movimento cinque stelle: Di Pierro entra in consiglio comunale con altre due o tre consiglieri. Fuori la Lega, per il Pdl rischia di sedere in aula consiliare il solo Vigna.

Ore 19,40

Con 12 sezioni scrutinate a Rivalta è sempre in testa Sergio Muro, che totalizza il 36 per cento delle preferenze. A meno di grosse soprese, andrà al ballottaggio contro Marinari, che supera di poco il 20 per cento. Staccati gli avversari: la Cerrato ha il 12 per cento, Catozzi e Colaci sono intonro all'11. Stella, la Critelli e Aste si spartiscono il redisuo 10 per cento. A Grugliasco Montà prosegue la marcia verso l'elezioni diretta: con 19 sezioni scrutinate su 34 è attestato intorno al 60 per cento, mentre Turigliatto allunga su Di Pierro. Si conferma il crollo del centrodestra.


Ore 18,40

È ormai certa la riconferma di Ezio Sada a sindaco di Trana, che ha stravinto anche nel seggio 3 della frazione San Bernardino staccando di un centinaio di voti il suo principale sfidante, Giancarlo Gillia. Quest'ultimo ha ottenuto la magra soddisfazione di vincere, seppur di misura, nel seggio 1 del capoluogo: 345 voti per lui, 343 per Sada, 181 per Anna Rita Podio.


Ore 18,30

A Rivalta il centrosinistra guidato da Sergio Muro si attesta al momento sul 35 per cento, mentre Marinari si profila come suo probabile sfidante al ballottaggio, superando di poco il 20. Staccata la sinistra di Nicoletta Cerrato, meno del 15 per cento, tallonata dal Pdl di Catozzi, mentre tutti gli altri sono in coda. Il centrosinistra di Michele Colaci che non raggiunge il 10 per cento. A Grugliasco Roberto Montà recupera quota, ma al momento sembrano decisamente lontane le percentuali "bulgare" del centrosinistra di qualche anno fa. Posegue la lotta all'ultimo consigliere tra Turigliatto e Di Pierro, poco più che spettatori Vigna e Bernardinello.


Ore 18,15

A Rosta vince il sindaco uscente Andrea Tragaioli (Centrodestra). Ma la vera sorpresa è risultato dei Grillini che con la loro lista con il simbolo di partito portano a casa i due consiglieri che spettano all'opposizione. Si squaglia, invece, il centrosinistra guidato dai Democratici, che si era presentato alle urne con un simbolo che racchiudeva i marchi di partito del Pd, Idv e Sel.


Ore 18,05

A Trana si è per ora concluso soltanto lo spoglio del seggio 2, con il sindaco uscente Ezio Sada (314) nettamente avanti su Giancarlo Gillia (225), ancora più staccata Anna Rita Podio (140). Procedono invece a rilento le operazioni di scrutinio dei seggi 1 e 3.


Ore 17,50

A Grugliasco cala vistosamente il vantaggio di Montà, che con sei seggi scrutinati si attesta poco oltre il 50 per cento delle preferenze,aprendo la strada a un possibile ballottaggio, del tutto inedito in una città come Grugliasco. Grande soddisfazione per i grillini, che sfiorano il 20 pe cento, superati di poco da Turigliatto. Il centrodestra rischia di non entrare nemmeno in consiglio comuanle, con Vigna del Pdl poco sopra i 200 voti e Bernardinello della Lega staccato a 78.

Ore 17,25

A Grugliasco si assottiglia il margine di Montà, che con tre seggi scrutinati supera di poco i 900 voti, mentre Turigliatto e la rivelazione Di Pierro del Movimento 5 stelle seguono a quota 422 e 293. Sempre più staccati Vigna del Pdl, poco sopra i 100 voti, e Bernardinello della Lega, con 43.

Ore 17,18

Angelo Patrizio (Avigliana città aperta), anche se non ancora ufficialmente, può considerarsi il nuovo sindaco di Avigliana: i dati parziali in possesso del comitato elettorale danno il candidato ambientalista e No Tav in vantaggio con 2841 voti, pari al 48 per cento, davanti ad Aristide Sada (Pd-Pdl) fermo a 1933 (32,66 per cento) e Cesare Borello (Lega) a 1073 (18,13 per cento). Questi voti sono relativi a 8 sezioni scrutinate su 11.


Ore 17,05

A Rivalta, con i primi dati ufficiosi, Sergio Muro è in testa con un centinaio di voti, tallonato dalla Cerrato e da Marinari, con una cinquantina di voti a testa. Molto staccati tutti gli altri. 


Ore 16,58

Voti definitivi, ma sempre ufficiosi, dal seggio di Drubiaglio. In testa Patrizio con 210 voti, ma stavolta cambia l'inseguitore: Borello, leghista, nella frazione di campagna scavalca Sada con 176 voti contro 118.


Ore 16,55

Nel secondo seggio della scuola "Domenico Berti" di via Einaudi, si registra il netto successo di Patrizio con 325 voti su Sada, fermo a 237, e Borello, staccato a 85.


Ore 16,50

Nei tre seggi di Trana sono state fin qui scrutinate poco più della metà delle schede: il sindaco uscente Ezio Sada è in vantaggio su Giancarlo Gillia per una sessantina di voti, nettamente più staccata Anna Rita Podio.


Ore 16,46

Arrivano i voti definitivi del seggio della scuola elementare "Domenico Berti", in via Einaudi, dove Patrizio colleziona 301 voti davanti a Sada con 206 e Borello con 94. Subito dopo quelli del seggio della frazione Bertassi: Patrizio 119, Sada 84, Borello 31.


Ore 16,45

Cresce l'euforia nella sede di "Avigliana città aperta", dove è già giunto il candidato sindaco Angelo Patrizio: secondo i dati raccolti dalla macchina elettorale, sul 66 per cento dei voti scrutinati Patrizio avrebbe 2228 voti contro i 1604 di Aristide Sada e gli 887 di Cesare Borello.


Ore 16,30

Anche nella sede del comitato elettorale di "Grande Avigliana" arrivano i primi dati: il primo ad essere scrutinato il seggio di via Mompellato che ha fatto registrare il successo di Angelo Patrizio con 339 voti contro i 260 di Aristide Sada e i 108 di Cesare Borello.


Ore 16,30

Dopo il completamento del conteggio nel primo seggio Roberto Montà è in netto vantaggio con 273 voti, più di quanti ne abbiano totalizzati gli altri quattro candidati: Turigliatto segue a 72, mentre il grillino Di Pierro ne conta 44 preferenze. Molto staccati Vigna, con 28, e Bernardinello, con 7 voti.


Ore 16,15

Primi dati parziali nella sede del comitato elettorale di "Avigliana città aperta": i rappresentanti di lista hanno comunicato i voti di tre seggi su 10, dove risulterebbero 1063 preferenze per il candidato sindaco Angelo Patrizio contro i 569 di Aristide Sada e i 472 di Cesare Borello.


Ore 16,10

Franco Capra è il "nuovo" sindaco di Claviere. Nel piccolo comune olimpico al confine francese (appena 174 elettori) lo spoglio si è concluso poco prima delle 16: come da pronostico Capra, già primo cittadino dal 2011 al 2011, ha vinto a mani basse ottenendo 66 voti contro i 32 della "lista gemella" guidata da Giuseppe Gatti, che ha conquistato entrambi i seggi di minoranza. Anche stavolta, dunque, nessuno spazio in consiglio comunale per le liste catapultate da fuori. Per la cronaca, un po' a sorpresa, il "Bunga Bunga" di Luca Fraccon (4 voti) è andato meglio della "Lega padana Piemont" di Renzo Rabellino, inchiodata al palo con zero voti.


Ore 16

A urne chiuse il primo dato che salta all'occhio è l'affluenza in calo: a Grugliasco l'andamento della giornata di domenica è stato di circa due punti superiore rispetto al 2007, ma alla chiusura delle urne l'affluenza si attesta sul 64,43 per cento, contro il 66,28 del 2007. Stessa sorte per Rivalta, dove ha votato il 66,70 per cento degli elettori, contro il 70,24 del 2007: la tendenza alla diminuzione era però evidente già dalla giornata di ieri.

aggiornamenti in diretta



tutti i risultati su Luna Nuova di martedì 8 maggio

 

 


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

ultima ora

Sabato a Collegno i funerali del geometra freddato da un 91enne

Sabato a Collegno i funerali del geometra freddato da un 91enne

LUTTO

Nubifragio in bassa valle: domani alcune scuole chiuse

Nubifragio in bassa valle: domani alcune scuole chiuse

EMERGENZA

Mompantero: Rocciamelone osservato speciale per tutta la notte

Mompantero: Rocciamelone osservato speciale per tutta la notte

EMERGENZA

Cesana: frana tra San Sicario e Champlas Janvier

Cesana: frana tra San Sicario e Champlas Janvier

EMERGENZA

Cesana: imbratta un muro, denunciato un francese

Cesana: imbratta un muro, denunciato un francese

CARABINIERI

Collegno, formati i primi 20 addetti del Carrefour al servizio dei sordomuti

Collegno, formati i primi 20 addetti del Carrefour al servizio dei sordomuti

PROGETTO PILOTA

S.Giorio: il week-end del marrone entra nel vivo

S.Giorio: il week-end del marrone entra nel vivo

MANIFESTAZIONE

Vialattea, la nuova stagione parte con la riapertura del Colletto Verde

Vialattea, la nuova stagione parte con la riapertura del Colletto Verde

TURISMO

Avigliana: la finanza sospende l'attività in due aziende

Avigliana: la finanza sospende l'attività in due aziende

OPERAZIONE