Piano sviluppo: Confindustria incontra i sindaci, fuori le bandiere No Tav

Via libera dal Riesame: Giorgio Rossetto ai domiciliari, sabato a Chiomonte la lotta riparte con un nuovo presidio

17 Maggio 2012 - 22:27

Piano sviluppo: Confindustria incontra i sindaci, fuori le bandiere No Tav

Venerdì alle 16 Confindustria, le altre associazioni di categoria e i sindacati, hanno incontrato i sindaci a Susa per illustrare il Progetto di sviluppo per la valle pensato insieme al Politecnico. All'interno del salone del Seminario, 17 sindaci e le parti sociali ad ascoltare le proposte degli industriali. All'esterno, su piazza Savoia, un'ottantina di manifestanti No Tav a far sentire la presenza dei valsusini contrari alla grande opera e, dunque, alle compensazioni. Durante la giornata sono state illustrate le proposte che riguardano il parco fluviale della Dora e il paesaggio agronaturale del fondovalle; la valorizzazione del patrimonio architettonico e artistico; la riqualificazione urbana ed edilizia; l’accessibilità e la ricettività; la comunicazione e la promozione. Proprio per lavorare nell’indotto dei cantieri Tav è stato costituito il Consorzio imprese valle di Susa, presentato martedì a Susa. Mercoledì, intanto, il Tribunale del Riesame ha concesso gli arresti domiciliari all’attivista No Tav Giorgio Rossetto, in carcere dal 26 gennaio. E sabato a Chiomonte riparte la lotta con il montaggio di un gazebo-presidio in via dell’Avanà.

su Luna Nuova di martedì 22 maggio

 


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Chiusa S.Michele: auto in fiamme stamattina in via XXV Aprile

Chiusa S.Michele: auto in fiamme stamattina in via XXV Aprile

INCENDIO

"Val Susa dal Vivo": alta e bassa valle si candidano per un'estate di cultura

"Val Susa dal Vivo": alta e bassa valle si candidano per un'estate di cultura

RASSEGNA

Da oggi Piemonte "zona arancione", ecco cosa si può fare

Da oggi Piemonte "zona arancione", ecco cosa si può fare

CORONAVIRUS

Grande Zacchetti: il giavenese (38°) è il primo degli italiani alla Dakar 2021

Grande Zacchetti: il giavenese (38°) è il primo degli italiani alla Dakar 2021

MOTORI

Pinerolo super: il derby rimane un tabù per il Barricalla Cus Torino

Pinerolo super: il derby rimane un tabù per il Barricalla Cus Torino

VOLLEY - SERIE A2

S.Antonino: in piazza Libertà un "selfie point" creato dal Tarlo

S.Antonino: in piazza Libertà un "selfie point" creato dal Tarlo

TURISMO

Tragedia, maestro di sci di Susa muore travolto dalla valanga

Tragedia, maestro di sci di Susa muore travolto dalla valanga

IN FRANCIA

Tre focolai nei giro di pochi metri, l'ombra del piromane tra Chianocco e S.Giorio

Tre focolai nei giro di pochi metri, l'ombra del piromane tra Chianocco e S.Giorio

INCENDIO

Alcar di Vaie: proroga concordato preventivo e manifestazioni di interesse sul tavolo

Alcar di Vaie: proroga concordato preventivo e manifestazioni di interesse sul tavolo

OCCUPAZIONE