TORINO-LIONE

Tav, Telt non si ferma: appalto del tunnel di base entro l'estate

Nonostante l'ammonimento del ministro Toninelli, la società guarda allo scavo sul versante francese

31 Luglio 2018 - 15:38

Tav, Telt non si ferma: appalto del tunnel di base entro l'estate

Incurante delle parole pronunciate una settimana fa dal ministro delle infrastrutture e dei trasporti Danilo Toninelli («Nessuno deve azzardarsi a firmare nulla ai fini dell'avanzamento dell'opera, lo considereremmo come un atto ostile»), Telt tira dritto per la propria strada e annuncia che entro l'estate verrà pubblicando il bando di gara per lo scavo del tunnel di base sul versante francese. La notizia arriva tramite una nota diffusa oggi all'ora di pranzo dalla società italo-francese incaricata di realizzare la tratta transfrontaliera della Torino-Lione, anche per replicare alle indiscrezioni secondo cui l'imminente appalto per il maxi-tunnel era stato congelato in attesa di conoscere i prossimi passi del governo. Un annuncio destinato, dunque, ad alzare ulteriormente il livello di scontro istituzionale sul Tav.

«La società binazionale, come da programma concordato con l’Unione europea dai due Stati, sta lavorando alla pubblicazione di bandi per la realizzazione della sezione transfrontaliera della Torino-Lione per un totale di 5,5 miliardi di euro entro il 2019 - recita la nota di Telt - In questo momento si stanno completando le valutazioni tecnico-giuridiche in vista della pubblicazione degli appalti sulla Gazzetta Europea. Si precisa che il bando per lo scavo del tunnel di base sul versante francese, del valore di circa 2 miliardi di euro, è previsto da planning entro l’estate». Da parte sua il movimento No Tav, attraverso i leader, ha ribadito durante il week-end del Festival Alta Felicità che «non esistono governi amici» e che dopo tante parole è in attesa di vedere atti concreti da parte dell'esecutivo, ad esempio il blocco degli appalti, altrimenti vorrà dire che rispetto a prima non è cambiato nulla. Telt ha fatto la sua mossa, ora la palla passa di nuovo al governo Conte, per altro diviso al suo interno tra la linea contraria del Movimento 5 Stelle e quella favorevole della Lega.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Cambio della guardia alla base logistica addestrativa di viale Bramafam

Cambio della guardia alla base logistica addestrativa di viale Bramafam

BARDONECCHIA

Buona la prima per Critical Beer

Buona la prima per Critical Beer

BUSSOLENO

Il mondo del miele si ritrova a Bruzolo

Il mondo del miele si ritrova a Bruzolo

GUSTOVALSUSA

Penne nere da tutto il Piemonte per i 90 del Gruppo di Bussoleno

Penne nere da tutto il Piemonte per i 90 del Gruppo di Bussoleno

ALPINI

Collegno, metropolitana e piste ciclabili: il futuro è già iniziato

Collegno, metropolitana e piste ciclabili: il futuro è già iniziato

TRASPORTI

Unione montana: Pacifico Banchieri è il presidente in pectore

Unione montana: Pacifico Banchieri è il presidente in pectore

POLITICA

Targhe false, denunciato un rivenditore nel Torinese

Targhe false, denunciato un rivenditore nel Torinese

CARABINIERI

Collegno ricorda il generale Dalla Chiesa. "Uomo delle isituzioni che sapeva dialogare con il territorio"

Collegno ricorda il generale Dalla Chiesa. "Uomo delle isituzioni che sapeva dialogare con il territorio"

COMMEMORAZIONE

S.Antonino: il rombo delle auto da rally per il santo patrono

S.Antonino: il rombo delle auto da rally per il santo patrono

MOTORI