CARABINIERI

Susa: maltratta madre e sorella per avere i soldi per la droga

Arrestato un giovane di 24 anni: era già successo un anno fa per un episodio analogo

15 Ottobre 2020 - 23:44

Maltratta madre e sorella per avere i soldi per la droga

Un anno fa era già stato arrestato per episodi di maltrattamento verso i propri famigliari. Qualche giorno fa è di nuovo cascato in comportamenti di violenza fisica e psicologica tra le mura domestiche, finalizzati nello specifico ad ottenere i soldi necessari per comprarsi la droga. Un 24enne di Susa è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti ed estorsione nei confronti della madre e della sorella: il giovane è stato colpito da un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal gip del tribunale di Torino, su richiesta della competente procura della Repubblica, in seguito a diverse segnalazioni e interventi dei carabinieri... 

Su Luna Nuova di venerdì 16 ottobre 2020

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Giaveno: da venerdì chiude il Punto di primo intervento

Giaveno: da venerdì chiude il Punto di primo intervento

EMERGENZA

Caprie, si finge carabiniere in borghese e tenta di rapinare un 70enne

Caprie, si finge carabiniere in borghese e tenta di rapinare un 70enne

PRONTO INTERVENTO

Alpignano, minaccia con pistola rubata: arrestato

Alpignano, minaccia con pistola rubata: arrestato

CRMINALITA'

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

S.Antonino deserta durante il lockdown di marzo

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

CORONAVIRUS

Condove: una capsula di speranza per la rinascita della materna Rodari

Condove: una capsula di speranza per la rinascita della materna Rodari

SCUOLA

Rivoli, pit stop tamponi: rivista la viabilità

Rivoli, pit stop tamponi: rivista la viabilità

SANITA'

Rivoli, pagava la merce ordinata online con assegni scoperti

Rivoli, pagava la merce ordinata online con assegni scoperti

TRUFFATORI

Vaie, schiarita Alcar: «La continuità produttiva sarà garantita»

L'assemblea di giovedì scorso davanti ai cancelli dello stabilimento Alcar di Vaie

Vaie, schiarita Alcar: «La continuità produttiva sarà garantita»

OCCUPAZIONE

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

OCCUPAZIONE