EMERGENZA

Grugliasco, il grido di allarme delle scuole di danza

Equiparate alle palestre e chiuse dall'ultimo Dpcm, l'appello di Denise Zucca: «I ragazzi sono più sicuri da noi che in giro per la città»

27 Ottobre 2020 - 00:50

Grugliasco, il grido di allarme delle scuole di danza

«A rischio non c’è soltanto il futuro economico di un settore, ma la crescita di un’intera generazione di ragazzini che rimangono senza luoghi di aggregazione sana e punti di riferimento culturali». Denise Zucca, titolare dell’omonimo Centro danza lancia l’allarme dopo la decisione del Governo di equiparare le scuole di danza alle altre attività che si svolgono in palestra e...

Su Luna Nuova di martedì 27 ottobre 2020

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Morgan

Morgan

Dalle arpe a Morgan: lo spettacolo in quota tra musica, gite e circo

APPUNTAMENTI CULTURALI

Wooden Elephant

Wooden Elephant

La musica da Boccherini a Björk

MUSICA DAL VIVO

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

CULTURA LOCALE

No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

Tensioni No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

TORINO-LIONE

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

TERRITORIO

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

LUTTO

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

COLDIRETTI

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

DRAMMA

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

FESTIVAL ALTA FELICITÀ