CORONAVIRUS

Valli-cintura: la curva dei contagi rallenta ma in modo impercettibile

La crescita settimanale è del 54%, la scorsa era del 60: gli attualmente positivi salgono a quota 5404

13 Novembre 2020 - 00:20

Valli-cintura: la curva dei contagi rallenta ma in modo impercettibile

di MARCO GIAVELLI

Le buone notizie stanno a zero: in valli e cintura il contagio galoppa più o meno alla stessa velocità della scorsa settimana, quando invece aveva fatto registrare una frenata più evidente. Una diminuzione c’è stata, ma pressoché impercettibile: da una crescita degli attualmente positivi del 60,15 per cento si passa a un incremento del 54,58. Davvero troppo poco, perché sempre di un elevato aumento stiamo parlando: secondo i dati della mappa Covid aggiornati alle 11 di ieri, le persone che hanno l’infezione in corso sono complessivamente 5404, ovvero 1908 in più di sette giorni fa. Da questa settimana avrebbero teoricamente dovuto vedersi i primi effetti del Dpcm del 25 ottobre (chiusura bar e ristoranti alle 18) e delle restrizioni varate dalla Regione (coprifuoco e chiusura dei centri commerciali nel week-end), ma i noti ritardi nella consegna degli esiti dei tamponi fanno presupporre che i dati di ieri fotografino in realtà la situazione di almeno una settimana o dieci giorni fa: se così fosse, c’è dunque da sperare che la prossima settimana sia quella buona per vedere un rallentamento più marcato della curva dei contagi.

La cintura sud è il territorio dove, da giovedì scorso, i casi positivi sono cresciuti di più: al momento sono 1574 (+571) per un incremento del 56,95 per cento, con Orbassano a 464 (+168), Beinasco 344 (+125), Rivalta 336 (+128), Piossasco 209 (+78), Volvera 118 (+29), Bruino 103 (+43). A ruota la cintura ovest, con 2707 casi positivi (+959) e un aumento del 54,86 per cento che però, a livello di area, è superiore rispetto a quello della settimana scorsa: Rivoli 723 (+261), Collegno 717 (+216), Grugliasco 591 (+220), Pianezza 266 (+104), Alpignano 226 (+90), Buttigliera 79 (+27), Rosta 58 (+22), Villarbasse 47 (+19). In val Sangone le persone attualmente infette sono 342 (+121), con un incremento del 54,75 per cento: Giaveno 176 (+71), Sangano 67 (+23), Trana 35 (+19), Coazze 30 (+4), Reano 21 (+4), Valgioie 13 (stabile).

La valle di Susa è invece non solo il territorio dove la crescita è stata più contenuta, ma anche quello con il trend migliore rispetto alla scorsa settimana: i casi attualmente positivi sono 781 (+257) per un aumento del 49,05 per cento. In bassa valle ne troviamo 680: Avigliana 139 (+54), Almese 68 (+30), Susa 67 (+2), Sant’Ambrogio 61 (+12), Condove 58 (+17), Bussoleno 39 (+8), Sant’Antonino 35 (+5), Caselette 32 (+13), Borgone 24 (+15), Villardora 21 (+6), Chiusa San Michele 19 (+7), Caprie 18 (+7), Villarfocchiardo 15 (+10), Vaie 14 (+4), Rubiana 13 (+7), Chianocco 12 (+7), San Giorio 12 (+7), Bruzolo 9 (+4), Venaus 6 (stabile), Mattie 5 (stabile), San Didero 5 (stabile), Mompantero 5 (+1), Novalesa 3 (+1). In alta valle sono 101: Bardonecchia 30 (+13), Oulx 20 (+13), Sestriere 11 (+1), Salbertrand 11 (+6), Chiomonte 6 (+3), Cesana 5 (-1), Meana 4 (stabile), Gravere 4 (+2), Sauze d’Oulx 3 (+1), Exilles 3 (+3), Claviere 2 (stabile), Giaglione 1 (-2), Sauze di Cesana 1 (+1), l’unico ancora “immune” da inizio pandemia rimane Moncenisio.

Anche dall’indicatore delle persone positive ogni mille abitanti non arrivano buone notizie: dei 63 comuni zonali, tolto Moncenisio, solo in 10 sono sotto la soglia dei 6 casi. In due sono sopra il 18 (Orbassano 19,87 e Beinasco 19,18), mentre nella fascia 12-18 troviamo tutta la cintura ovest tranne Rosta; Rivalta e Volvera per la cintura sud; Sangano e Valgioie per la val Sangone; Salbertrand, Sant’Ambrogio, Condove e San Giorio in valle di Susa.

su Luna Nuova di venerdì 13 novembre 2020

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

La cultura valsusina ha perso il maestro Marcello Oliveri

La cultura valsusina ha perso il maestro Marcello Oliveri

LUTTO

Tav, i sindaci alla De Micheli: «Una nuova "Via" è ineludibile»

Tav, i sindaci alla De Micheli: «Una nuova "Via" è ineludibile»

TORINO-LIONE

Rivoli, panettoni per il personale del Pronto soccorso

Rivoli, panettoni per il personale del Pronto soccorso

SANITA'

Rivoli: a Cascine Vica avanza il cantiere per la metropolitana

Rivoli: a Cascine Vica avanza il cantiere per la metropolitana

TRASPORTI

Alpignano, lavori al ponte al via in primavera

Alpignano, lavori al ponte al via in primavera

VIABILITA'

Villardora, al via i tamponi rapidi: ecco come funzionano

Villardora, al via i tamponi rapidi: ecco come funzionano

CORONAVIRUS

Tav, incontro governo-sindaci rinviato a venerdì mattina

Tav, incontro governo-sindaci rinviato a venerdì mattina

TORINO-LIONE

Tav: mercoledì l'incontro tra l'Unione montana e la ministra De Micheli

Tav: mercoledì l'incontro tra l'Unione montana e la ministra De Micheli

TORINO-LIONE

Asl To3: il nuovo direttore generale sarà Franca Dall'Occo

Asl To3: il nuovo direttore generale sarà Franca Dall'Occo

SANITÀ