CORONAVIRUS

Contagi, la curva inverte la rotta: forte calo in cintura, più lento nelle valli

Tutti segni "meno" in zona ovest e sud. Soffrono ancora il circondario di Susa, la val Cenischia e l'alta valle

26 Novembre 2020 - 22:43

Contagi, la curva inverte la rotta: forte calo in cintura, più lento nelle valli

di MARCO GIAVELLI

La discesa, finalmente, è iniziata: a cavallo tra la scorsa e questa settimana la curva dei contagi ha raggiunto il suo “plateau”, almeno a livello locale, e ora la speranza è che la flessione verso il basso non conosca più battute d’arresto. Un’inversione di tendenza che tutti in qualche modo ci aspettavamo: da questa settimana, trascorsi 21 giorni dall’avvio della “zona rossa” in Piemonte, sono infatti tangibili gli effetti del “lockdown soft” varato dal governo e i numeri non hanno tradito le attese. Mentre giovedì scorso, tra valli e cintura, i casi “attualmente positivi” erano 5868, con un timido aumento dell’8,59 per cento rispetto a sette giorni prima, questa settimana scendono a 4650 (-1218), per una diminuzione non trascurabile pari al 20,76 per cento. È la prima volta, durante la seconda ondata, che si riduce il saldo tra nuovi contagi da una parte, guariti e deceduti dall’altra: per piegare la curva ci sono voluti praticamente due mesi.

Attenzione però, perché se il -20,76 per cento è un dato complessivo, le tendenze sono molto diverse da zona a zona, pur in contesto di generale diminuzione dei casi: ottimi segnali arrivano dalla cintura, fin qui la più colpita dalla pandemia, dove in tutti i comuni si registrano soltanto segni “meno”, mentre nelle valli, soprattutto in valle di Susa, la discesa è molto più lenta, con l’alta valle come unica area dove il contagio è ancora in leggero aumento. Partiamo dalla cintura ovest che ieri registrava 2133 casi (-776), con una riduzione settimanale del 26,68 per cento superiore alla media territoriale: Rivoli 548 (-212), Collegno 543 (-180), Grugliasco 453 (-179), Pianezza 275 (-83), Alpignano 169 (-75), Buttigliera 67 (-18), Rosta 44 (-16), Villarbasse 34 (-13). Perfettamente in linea con il dato zonale è la cintura sud, che presenta 1321 casi (-345) per un ribasso che si attesta al 20,71 per cento: Orbassano 337 (-123), Rivalta 281 (-77), Beinasco 252 (-84), Piossasco 246 (-27), Bruino 105 (-12), Volvera 100 (-22).

In val Sangone i casi sono scesi a 351 (-39), con una decrescita del 10 per cento: Giaveno 214 (-15), Sangano 45 (-22), Trana 43 (+6), Coazze 24 (+3), Reano 20 (-4), Valgioie 5 (-7). In chiaroscuro i dati della valle di Susa, dove il circondario di Susa e la val Cenischia appaiono ancora in forte sofferenza, mentre in alta valle i casi, a macchia di leopardo, sono addirittura in crescita. Il totale di tutta la valle parla di 845 casi attualmente positivi (-58), con una diminuzione pari “solo” al 6,42 per cento rispetto al dato di sette giorni fa: va detto però che anche una settimana fa era stato il territorio con il trend peggiore, quindi la forbice è comunque degna di nota.

In bassa valle le infezioni in corso sono 695, ovvero 69 in meno: Susa balza in testa con 142 (+49), Avigliana 107 (-52), Almese 66 (-18), Bussoleno 45 (+1), Sant’Antonino 39 (-3), Caselette 39 (+9), Condove 32 (-25), Sant’Ambrogio 28 (-17), Borgone 26 (-1), Villardora 20 (+3), Villarfocchiardo 19 (-5), Vaie 18 (stabile), Caprie 16 (-3), Venaus 15 (+5), Rubiana 14 (-3), Bruzolo 13 (-3), Chianocco 12 (-2), Novalesa 11 (+4), Mompantero 10 (+2), Chiusa San Michele 10 (-5), San Giorio 7 (-8), San Didero 4 (+2), Mattie 2 (+1). In alta valle i positivi sono al momento 150, vale a dire 11 in più: Oulx 55 (+9), Bardonecchia 39 (-3), Meana 13 (+6), Sauze d’Oulx 8 (+2), Cesana 8 (+4), Giaglione 8 (+2), Salbertrand 6 (-3), Chiomonte 5 (+1), Gravere 4 (-2), Sestriere 3 (-3), Sauze di Cesana 1 (stabile), a zero contagi torna Exilles (-2) che si unisce a Claviere e Moncenisio, unico immune da inizio pandemia.

Con questi dati, anche l’indicatore degli attualmente positivi ogni mille abitanti ne esce stravolto: ora i due comuni messi peggio sono Susa (22,70) e Novalesa (20,45), gli unici di valli e cintura sopra i 18 casi; male anche Venaus 17,01, Meana 16,50, Oulx 16,32, Mompantero 15,41, Giaglione 13,14, Caselette 12,87, Vaie 12,75, Bardonecchia 12,38. Rivoli con 11,29, Collegno 10,93 e Alpignano 10,32 tornano invece a respirare nella fascia sotto i 12 casi.

su Luna Nuova di venerdì 27 novembre 2020

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Grugliasco, la droga si pagava con le criptovalute

Grugliasco, la droga si pagava con le criptovalute

CRIMINALITA'

Denunciato per furto aggravato su un treno Bardonecchia-Torino

Denunciato per furto aggravato su un treno Bardonecchia-Torino

A PORTA NUOVA

Almese: nuova veste per il sito Internet del Comune

Almese: nuova veste per il sito Internet del Comune

PAGINA WEB

No Tav: Dana Lauriola e le altre detenute sospendono lo sciopero della fame

Dana Lauriola abbracciata dai No Tav, la mattina del suo arresto a Bussoleno nel settembre scorso

No Tav: Dana Lauriola e le altre detenute sospendono lo sciopero della fame

PROTESTA

"I bambini di Ilse" nel giorno della memoria con le Unioni montane valsusine

"I bambini di Ilse" nel giorno della memoria con le Unioni montane valsusine

OLOCAUSTO

S.Antonino: i pompieri domano un incendio camino lungo la statale 25

S.Antonino: i pompieri domano un incendio camino lungo la statale 25

SOCCORSI

Vaie: sterpaglie a fuoco sul sovrappasso ferroviario

Vaie: sterpaglie a fuoco sul sovrappasso ferroviario

INCENDIO

Sestriere: due scialpinisti salvati dall'elicottero sul Fraiteve

Sestriere: due scialpinisti salvati dall'elicottero sul Fraiteve

SOCCORSO

Susa: sequestrati 6,6 kg di cocaina, due "corrieri" in manette

Susa: sequestrati 6,6 kg di cocaina, due "corrieri" in manette

CARABINIERI