LUPO

Il progetto WolfAlps nel mirino di Mauro Deidier

Le obiezioni del presidente del Parco Alpi Cozie sulle cifre. «Non usciremo dal progetto, ma ottimizzeremo gli sforzi dedicati». Critiche da M5S e M4O

04 Febbraio 2021 - 22:43

Il progetto WolfAlps nel mirino di Mauro Deidier

L’obiettivo dell’intervento del presidente del Parco Alpi Cozie, Mauro Deidier, non sarebbe tanto il lupo, quanto il business che ruota attorno al predatore: 20 milioni di euro il costo del progetto fino al 2024, di cui parte in arrivo dall’Unione europea; viene rilevato come nel rendiconto dei primi cinque anni di progetto (che Deidier ha ottenuto e reso pubblico), ci siano centinaia di consulenze e spese elevate per meeting e convegni, ma solo briciole per i pastori che dalla presenza del predatore sono i più danneggiati. E così Deidier ha scritto all’ente capofila del progetto, ovvero la direzione del Parco Alpi Marittime, per segnalare in otto fitte pagine le criticità, a suo parere, del progetto WolfAlps Eu chiedendo di tenerne conto nel prosieguo del lavoro...

Il Movimento 5 Stelle, per voce della consigliera regionale Sarah Disabato e della consigliera Città metropolitana con delegea a Parchi-aree protette, prende posizione nei confronti dei rilievi fatti da Mauro Deidier: «Quanto scritto dal presidente del Parco Alpi Cozie, Deidier, in una lettera inviata al Parco Alpi Marittime e divulgata da alcune testate locali, offende non soltanto gli operatori e le operatrici impegnati/e nell’ambito del Progetto Life WolfAlps, ma lede anche l’immagine degli enti di gestione delle aree protette e degli enti pubblici che partecipano a quel progetto. Il presidente inoltre pare ignorare che i fondi life natura sono specificatamente previsti dall’Ue per la tutela della biodiversità. La nuova edizione del progetto, ora in corso...

Anche i due consiglieri del Movimento 4 Ottobre Piemonte, Giorgio Bertola e Francesca Frediani, scendono in campo a difesa di Wolfalps: «Le insinuazioni del presidente del Parco Alpi Cozie Mario Deidier sul progetto WolfAlps Eu, congegnato appositamente per migliorare la coesistenza fra i lupo e le attività dell’uomo, ci lasciano esterrefatti. I progetti Life costituiscono strumenti dalla comprovata validità scientifica e rappresentano il punto di riferimento di ogni questione riguardante il lupo sulle Alpi italiane e slovene. WolfAlps è un obbligo comunitario finanziato dall’Europa e rappresenta l’unico strumento tramite il quale gli enti possono acquistare attrezzature e acquisire competenze per il lavoro quotidiano di tutela...

su Luna Nuova di venerdì 5 febbraio 2021

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Rivoli, furgoncino ribaltato: ferito il conducente

Rivoli, furgoncino ribaltato: ferito il conducente

INCIDENTE

L'Unione montana rilancia il banco per la castanicoltura in bassa valle di Susa

L'Unione montana rilancia il bando per la castanicoltura in bassa valle di Susa

AGRICOLTURA

Alpignano, consegnati all'Asl i locali del Movicentro

Alpignano, consegnati all'Asl i locali del Movicentro

SANITA'

Avigliana, brucia una catasta di legna

Avigliana, brucia una catasta di legna

INTERVENTO NOTTURNO

Collegno, due commessi "speciali" in servizio all'Ipercoop

Collegno, due commessi "speciali" in servizio all'Ipercoop

EVENTO

Rivoli, dopo due stop torna il Mercato europeo

Rivoli, dopo due stop torna il Mercato europeo

EVENTO

Condove: fiamme tra la Mura e Case Budrola, incendio domato

Condove: fiamme tra la Mura e Case Budrola, incendio domato

ROGO

Sestriere sconfitta, la candidata italiana al Mondiale 2029 sarà la Val Gardena

Sestriere sconfitta, la candidata italiana al Mondiale 2029 sarà la Val Gardena

SCI ALPINO

Protezione civile in lutto: si è spento fratel Agostino Gialdi

Fratel Sergio Agostino Gialdi (alla destra del sindaco Domenico Morabito)

Protezione civile in lutto: si è spento fratel Sergio Agostino Gialdi

VOLONTARIATO