CONTAGI

Valli e cintura: i casi Covid di nuovo in lieve risalita

Aumento palpabile nella zona sud. In valle di Susa, val Sangone e zona ovest la curva si è sostanzialmente appiattita

11 Febbraio 2021 - 23:18

Valli e cintura: i casi Covid di nuovo in lieve risalita

di MARCO GIAVELLI

Il rialzo è contenuto, ma è comunque un rialzo che fa suonare il campanello d’allarme: secondo i dati della mappa Covid aggiornati alle 18,30 di ieri, i casi positivi in valli e cintura sono 1335 (+51) per un aumento del 3,97 per cento. Un segnale tutt’altro che confortante perché fotografa la situazione a 14 giorni fa, quando il Piemonte era ancora in “zona arancione” e prossimo al ritorno in “zona gialla”, scattata dal 1° febbraio: di conseguenza, almeno in teoria, è lecito attendersi un ulteriore peggioramento nelle prossime settimane. Al contrario di sette giorni fa, quando i contagi per macro-aree erano ancora tutti in ribasso più o meno costante, ora l’incremento è ben visibile in numerosi comuni, con alcuni picchi a macchia di leopardo e una curva che nella maggior parte delle zone si è sostanzialmente appiattita.

L’unica a non aumentare è la val Sangone, perfettamente stabile ai 100 casi della scorsa settimana: Giaveno 66 (+1), Sangano 11 (-6), Reano 9 (+1), Trana 7 (+4), Coazze 4 (-3), Valgioie 3 (+3). Il peggioramento più consistente arriva dalla cintura sud che presenta 415 casi (+45), con un incremento del 12,16 per cento: Piossasco 110 (+32), Orbassano 92 (+19), Rivalta 85 (stabile), Beinasco 48 (-19), Volvera 43 (+7), Bruino 37 (+6). Segue la cintura ovest con 578 positivi (+5) per un aumento dello 0,87 per cento: Collegno 183 (+9), Grugliasco 133 (+7), Rivoli 123 (-24), Pianezza 47 (+6), Alpignano 42 (-1), Buttigliera 31 (+7), Rosta 16 (+5), Villarbasse 3 (-4). Infine la valle di Susa a quota 242, uno in più di sette giorni fa, con un incremento dello 0,41 per cento.

Il saldo è però tutto a favore dell’alta valle, dove gli infetti sono scesi a 24, vale a dire 12 in meno: Bardonecchia 10 (-1), Oulx 5 (-1), Exilles 3 (-1), Chiomonte 2 (-3), Cesana 1 (-3), Sauze d’Oulx 1 (-1), Giaglione 1 (stabile), Claviere 1 (+1), tornano a zero Meana (-1), Salbertrand (-1) e Sestriere (-1) che si uniscono a Gravere, Moncenisio e Sauze di Cesana. Va meno bene in bassa valle che cresce a 218, con un aumento di 13: Avigliana 58 (+17), Bussoleno 29 (+11), Susa 25 (-2), Novalesa 17 (-2), Sant’Ambrogio 13 (-4), Condove 13 (+5), Villardora 11 (-4), Caselette 11 (+7), Almese 10 (stabile), Borgone 6 (+3), Sant’Antonino 4 (-5), Caprie 4 (+3), Rubiana 4 (stabile), Bruzolo 2 (-8), Venaus 2 (-5), Chianocco 2 (-4), Vaie 2 (-2), San Giorio 2 (stabile), Chiusa San Michele 1 (+1), Villarfocchiardo 1 (+1), Mompantero 1 (+1), restano a zero San Didero e Mattie.

su Luna Nuova di venerdì 12 febbraio 2021

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Collegno, gli elicotteri dei vigili del fuoco al Campo volo?

Collegno, gli elicotteri dei vigili del fuoco al Campo volo?

EMERGENZA

Vaccini, parte anche Susa: oggi sono 76 le prime somministrazioni

Vaccini, parte anche Susa: oggi sono 76 le prime somministrazioni

COVID 19

Dramma a Caprie: due morti in uno scontro fra moto

Dramma a Caprie: due morti in uno scontro fra moto

TRAGEDIA

I lavori al marciapiedi di corso Laghi a rischio crollo

I lavori al marciapiedi di corso Laghi a rischio crollo

Avigliana, al via la campagna di lavori sul lago, nelle borgate e al campo da baseball

OPERE PUBBLICHE

Rivoli, tamponamento in tangenziale: traffico in tilt

Rivoli, tamponamento in tangenziale: traffico in tilt

VIABILITA'

Giaveno, oggi vaccinati i primi 80 ultra ottantenni

Giaveno, oggi vaccinati i primi 80 ultra ottantenni

EMERGENZA SANITARIA

Artefisica: quando l’arte incontra la scienza

Artefisica: quando l’arte incontra la scienza

PANNELLI, GRAFICI, FILMATI, QUADRI E SCULTURE

Vaie, fiamme nei terreni a fianco della "Floricoltura valsusina"

Vaie, fiamme nei terreni a fianco della "Floricoltura valsusina"

ROGO

Susa, flash mob davanti all'ospedale: «La valle ha bisogno di salute, non di Tav»

Susa, flash mob davanti all'ospedale: «La valle ha bisogno di salute, non di Tav»

PROTESTA