COVID-19

Curva in calo, il Piemonte vede l’orange

Indice Rt a 0,9, Cirio spera in un cambio di colore da martedì. In valli e cintura i positivi scendono dell’11,63%

09 Aprile 2021 - 00:12

Curva in calo, il Piemonte vede l’orange

Da mercoledì è ripresa la scuola in presenza per i bambini di infanzia, primaria e prime medie

di MARCO GIAVELLI

Il Piemonte “sogna” l’arancione dalla prossima settimana: il governatore Alberto Cirio lo ha fatto intendere ieri, dopo aver visionato i dati del pre-report settimanale che verrà validato oggi dal ministero della salute e dall’Istituto superiore di sanità. Dati che confermano un progressivo miglioramento della situazione epidemiologica in Piemonte: il valore Rt è infatti sceso ulteriormente sotto l’1, attestandosi a 0,9 per l’Rt puntuale e a 0,88 per l’Rt medio. Si riduce il numero di nuovi casi segnalati e anche il numero di focolai attivi o nuovi.

«La pressione ospedaliera resta alta - osserva Cirio in una nota - ma è in fase di stabilizzazione (59 per cento l’occupazione dei posti di terapia intensiva e 67 l’occupazione dei posti letto ordinari). A conferma del quadro in sensibile miglioramento, anche i dati trasmessi a Roma dalla Regione Piemonte vedono l’incidenza scendere sotto il valore soglia di allerta di 250 casi ogni 100mila abitanti. Naturalmente il report deve essere validato entro venerdì dalla Cabina di regia nazionale, ma in base a questi parametri siamo fiduciosi che il Piemonte possa ritornare arancione già dalla prossima settimana. È fondamentale però che non venga meno la prudenza da parte di nessuno. Questi segni di miglioramento sono preziosi e vanno difesi con i nostri comportamenti. I vaccini, la prudenza e il rispetto delle regole sono le uniche vere armi per uscire dall’emergenza sanitaria e poter finalmente ripartire».

Anche a livello zonale la curva epidemiologica continua la discesa imboccata la scorsa settimana: non un calo in picchiata, ma comunque palpabile e incoraggiante. Secondo i dati della mappa Covid aggiornati alle 18,30 di ieri, in valli e cintura gli attualmente positivi sono 3076 (-405), con una diminuzione dell’11,63 per cento. La velocità è crescente: la scorsa settimana il ribasso era stato infatti del 4,86 per cento rispetto a sette giorni prima.

Questa settimana tutte le quattro macro-aree sono in fase discendente, compresa la cintura ovest, l’unica che giovedì scorso registrava ancora un lieve incremento: il totale è di 1568 positivi (-137), con un ribasso dell’8,04 per cento; Rivoli 407 (-50), Grugliasco 367 (-12), Collegno 365 (-53), Alpignano 145 (-6), Pianezza 129 (+9), Buttigliera 99 (-17), Rosta 33 (-3), Villarbasse 23 (-5). In cintura sud la discesa dei casi infetti resta elevata e pressoché costante: sono in totale 687 (-162), pari al -19,08 per cento; Rivalta 169 (-32), Orbassano 151 (-33), Piossasco 134 (-12), Beinasco 114 (-28), Volvera 81 (-27), Bruino 38 (-30).

Anche nelle valli la situazione è in sensibile miglioramento rispetto alla scorsa settimana, quando la curva aveva invertito la rotta ma in un quadro di sostanziale stabilità rispetto a quella precedente. In valle di Susa i casi attualmente positivi sono 589 (-72), con un calo del 10,89 per cento. Più marcata la discesa in bassa valle con 520 infetti: Avigliana 98 (-22), Almese 64 (-8), Sant’Ambrogio 52 (-15), Susa 52 (+13), Bussoleno 32 (-12), Villardora 29 (-8), Condove 27 (-10), Sant’Antonino 23 (-2), Borgone 20 (+4), Rubiana 18 (-1), Chiusa San Michele 15 (+2), Bruzolo 13 (+2), Caselette 11 (-13), Villarfocchiardo 10 (-4), Vaie 10 (+1), Mattie 10 (+1), Venaus 9 (-1), Chianocco 6 (-3), San Didero 6 (-2), Novalesa 5 (-1), Caprie 5 (stabile), Mompantero 5 (+3), rimane stabile a quota zero San Giorio.

Fa storia a sé l’alta valle con 69, l’unica a crescere anche se di sole quattro unità: Chiomonte 17 (+3), Oulx 13 (+4), Bardonecchia 11 (-3), Gravere 10 (+9), Cesana 4 (-3), Sauze d’Oulx 4 (-1), Salbertrand 3 (+1), Exilles 3 (+1), Meana 2 (-2), Giaglione 1 (-3), Sauze di Cesana 1 (stabile), torna a zero Sestriere (-2) che raggiunge Claviere e Moncenisio. Infine la val Sangone con 232 positivi (-34) pari al -12,78 per cento: Giaveno 153 (-4), Sangano 37 (-7), Reano 17 (-4), Trana 13 (-11), Coazze 11 (-7), Valgioie 1 (-1).

su Luna Nuova di venerdì 9 aprile 2021

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

S.Antonino: il suono dei Centopassi per dare il benvenuto a Giovanni Impastato

S.Antonino: il suono dei Centopassi per dare il benvenuto a Giovanni Impastato

LEGALITÀ

Pianezza, schianto sulla variante: grave una donna

Pianezza, schianto sulla variante: grave una donna

INCIDENTE

Green pass e tamponi rapidi: all'ospedale di Rivoli l'hotspot pubblico per valli e cintura

Green pass e tamponi rapidi: all'ospedale di Rivoli l'hotspot pubblico per valli e cintura

ASL TO3

S.Antonino: l'orchestra della scuola media accoglie Giovanni Impastato

S.Antonino: l'orchestra della scuola media accoglie Giovanni Impastato

INDIRIZZO MUSICALE

Alpignano, le frittelle degli alpini aiutano le scuole

Alpignano, le frittelle degli alpini aiutano le scuole

SOLIDARIETA'

Anche le caprette fanno ciao a Condove e alla sua Toma

Anche le caprette fanno ciao a Condove e alla sua Toma

OGGI POMERIGGIO

In 200 ad Avigliana per la solidarietà a Lucano e Scalzo: le danze di Afrorì

In 200 ad Avigliana per la solidarietà a Lucano e Scalzo: le danze di Afrorì

MIGRANTI

Condove: la desarpa attraversa le vie della Toma

Condove: la desarpa attraversa le vie della Toma

OGGI POMERIGGIO

Rivoli, passaggio di consegne al comando del Reggimento logistico

Rivoli, passaggio di consegne al comando del Reggimento logistico

CERIMONIA