POLEMICA

Borgone, chiusura casa anziani: è scontro fra Alpe e Mele

L’ex sindaco: «Il Comune sapeva, ma non si è mosso per tempo». Il primo cittadino: «Verifiche strutturali eseguite, certi danni non erano prevedibili». Il Conisa: «Al lavoro per trovare delle soluzioni»

28 Maggio 2021 - 00:33

Borgone, chiusura casa anziani: è scontro fra Alpe e Mele

«Il sindaco era al corrente della situazione, ma l’amministrazione comunale finora non ha fatto nulla per rimediare ai tanti problemi che erano già emersi nei mesi scorsi». Un’accusa forte e chiara, quella che l’ex sindaco Paolo Alpe lancia nei confronti del suo successore, Diego Mele, dopo che nei giorni scorsi è diventata di dominio pubblico la notizia della chiusura entro ottobre della Residenza assistenziale “Nostra Signora del Rocciamelone” di via Perodo: l’edificio, di proprietà del Comune e concesso in comodato d’uso gratuito al Conisa tramite un’apposita convenzione, necessita infatti di importanti interventi...

Altrettanto piccata la replica del sindaco Diego Mele alle accuse del suo predecessore: «Se Paolo Alpe sostiene che 160mila euro non sono una cifra elevata, mi chiedo se abbia mai gestito la delega al bilancio di un Comune. Smentisco inoltre il fatto che l’amministrazione non si sia mossa per tempo: essendo a conoscenza delle problematiche presenti sull’immobile, a inizio 2020 abbiamo dato incarico ad un professionista per lo svolgimento delle necessarie verifiche strutturali, senza che fossero emerse criticità insormontabili. Del guasto agli impianti emerso il 25 aprile, non potevamo certo immaginarlo». Ma il primo...

Anche il Conisa dice la sua in merito alla spinosa vicenda della casa anziani di via Perodo. La presidente del cda del consorzio Paola Barbarino, nel ringraziare la cooperativa Frassati per come ha gestito la struttura nei 15 mesi di pandemia, ricorda anzitutto come la cooperativa stessa, in vista della scadenza del contratto a fine 2021, «abbia evidenziato da tempo al Conisa e al Comune, proprietario dell’immobile, la necessità di dover far fronte ad interventi importanti e di valore strutturale, spettanti al proprietario: il consorzio ha quindi proposto al sindaco un incontro per condividere le possibili soluzioni alle problematiche...

su Luna Nuova di venerdì 28 maggio 2021

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Morgan

Morgan

Dalle arpe a Morgan: lo spettacolo in quota tra musica, gite e circo

APPUNTAMENTI CULTURALI

Wooden Elephant

Wooden Elephant

La musica da Boccherini a Björk

MUSICA DAL VIVO

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

CULTURA LOCALE

No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

Tensioni No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

TORINO-LIONE

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

TERRITORIO

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

LUTTO

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

COLDIRETTI

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

DRAMMA

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

FESTIVAL ALTA FELICITÀ