STORIA

Vent'anni fa, la tragica fine di Franco Girardi

Il ricordo dei figli Paola e Luigi, sopravvissuto all'esplosione dell'elicottero

28 Maggio 2021 - 00:33

Vent'anni fa, la tragica fine di Franco Girardi

Il 28 maggio di vent’anni fa era un lunedì. Una giornata limpida sulla montagna di Condove. Nulla lasciava presagire la tragedia. Era mezzogiorno e quattro persone, impegnate nella costruzione della centrale elettrica di Val Gravio, Franco Girardi, il titolare dell’omonima ditta, il figlio Luigi, Valerio Jannon e il pilota dell’elicottero Geremia Mazzon, terminata la prima giornata di lavoro erano saliti sull’elicottero della Heliwest di Asti sul pianoro dell’alpeggio Grisolo per raggiungere la mensa più in basso... 

Su Luna Nuova di venerdì 28 maggio 2021


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Morgan

Morgan

Dalle arpe a Morgan: lo spettacolo in quota tra musica, gite e circo

APPUNTAMENTI CULTURALI

Wooden Elephant

Wooden Elephant

La musica da Boccherini a Björk

MUSICA DAL VIVO

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

CULTURA LOCALE

No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

Tensioni No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

TORINO-LIONE

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

TERRITORIO

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

LUTTO

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

COLDIRETTI

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

DRAMMA

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

FESTIVAL ALTA FELICITÀ