IMPRESA

Rosta, scalata a Malciaussia sessant'anni dopo

Franco Maserazzo ha voluto ripercorre lo stesso percorso che aveva compiuto nel 1961 quando era appena 17enne

15 Luglio 2021 - 23:26

Rosta, scalata a Malciaussia sessant'anni dopo

Vado a fare un giro in bici. Franco Maserazzo, 77 anni, la scorsa settimana è uscito di casa e ha chiuso un cerchio durato 60 anni salendo ai 1800 metri del lago di Malciaussia, nelle valli di Lanzo, passando da Viù e Usseglio. Una delle salite più impegnative della zona (circa 20 km, di cui gli ultimi 6 durissimi), fatta esattamente a sessant’anni di distanza dalla prima volta. Foto ricordo e via, proprio come nel 1961...

Su Luna Nuova di venerdì 16 luglio 2021

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Morgan

Morgan

Dalle arpe a Morgan: lo spettacolo in quota tra musica, gite e circo

APPUNTAMENTI CULTURALI

Wooden Elephant

Wooden Elephant

La musica da Boccherini a Björk

MUSICA DAL VIVO

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

CULTURA LOCALE

No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

Tensioni No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

TORINO-LIONE

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

TERRITORIO

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

LUTTO

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

COLDIRETTI

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

DRAMMA

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

FESTIVAL ALTA FELICITÀ