OGGI POMERIGGIO

Cesana: salvati cinque migranti bloccati nella neve

Prima assistenza a Sagnalonga, poi l'intervento del soccorso alpino e dell'esercito

15 Novembre 2021 - 17:59

Clicca sulle foto per scorrere la gallery

Si è concluso da poco un intervento del soccorso alpino e speleologico piemontese per recuperare un gruppo di cinque migranti bloccati dalla neve tra le montagne nel Comune di Cesana. Sono stati loro stessi a lanciare l'allarme intorno alle 14 di oggi, denunciando freddo e ipotermia. Tuttavia, nonostante il sistema di interpretariato del Nue 112, è stato impossibile per il tecnico del soccorso alpino in centrale operativa riuscire a localizzarli. Nel frattempo i migranti hanno raggiunto un gruppo di case in frazione di Sagnalonga, dove sono stati individuati fortuitamente da un residente che è anche tecnico del soccorso alpino.

In attesa di organizzare l'operazione per riportarli a valle, sono stati così ricoverati in un luogo protetto dove hanno ricevuto una prima assistenza, oltre che beni di conforto. Poiché la viabilità in zona era compromessa per l'abbondante nevicata (circa 80 centimetri nel punto dove si trovavano i migranti), grazie al protocollo operativo siglato dal Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico e dall'esercito italiano è stato mobilitato il comando delle truppe Alpine di stanza nella caserma di Bousson, che ha messo a disposizione un mezzo cingolato Bv con cui sono stati recuperati i malcapitati e consegnati alla Croce Rossa. Sul posto anche il soccorso alpino della guardia di finanza.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Morgan

Morgan

Dalle arpe a Morgan: lo spettacolo in quota tra musica, gite e circo

APPUNTAMENTI CULTURALI

Wooden Elephant

Wooden Elephant

La musica da Boccherini a Björk

MUSICA DAL VIVO

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

CULTURA LOCALE

No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

Tensioni No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

TORINO-LIONE

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

TERRITORIO

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

LUTTO

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

COLDIRETTI

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

DRAMMA

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

FESTIVAL ALTA FELICITÀ