TORINO-LIONE

Bussoleno e Mompantero: «Le compensazioni Tav sono un ricatto»

I due comuni decidono di deliberare in Consiglio: «Su dissesto idrogeologico e post-incendi opere e fondi sono dovuti». Osservatorio, inizia l’era Mauceri, ma senza Unione montana: la protesta dei 18 sindaci No Tav

04 Aprile 2022 - 23:47

Bussoleno e Mompantero: «Le compensazioni Tav sono un ricatto»

GUARDA IL VIDEO

La questione bolliva in pentola da tempo e ora è destinata a deflagrare politicamente: i comuni di Bussoleno e Mompantero (tra i beneficiari di una quota dei 18 milioni di euro destinati ai 13 interventi di compensazioni Tav per la sezione transfrontaliera, inseriti nella cosiddetta “priorità 2” e ancora da finanziare) alzano la voce contro quello che non esitano a definire “un ricatto” bello e buono da parte degli enti superiori, governo e Regione in testa. Un po’ quello che è successo al Comune di Susa qualche anno fa rispetto al teatro civico, e che infatti fece discutere non poco il movimento No Tav e l’allora giunta Plano. Con la differenza che mentre per Susa si trattava di fondi destinati al recupero di un bene storico-architettonico, all’interno di un iter...

Con la riunione di venerdì 1° aprile, l’Osservatorio Tav è ufficialmente ripartito nella versione targata Calogero Mauceri, nominato presidente qualche settimana fa in aggiunta all’incarico di commissario per la tratta nazionale. Ma il tavolo tecnico è ripreso senza l’Unione montana Valle Susa, che dal dicembre 2020 chiede invano di essere nuovamente ammessa tra i soggetti aventi titolo a farne parte. Una richiesta ora perorata dallo stesso sindaco metropolitano Stefano Lo Russo, come da lui affermato durante la riunione che si è tenuta venerdì a Torino in piazza Castello, nell’aula del consiglio metropolitano, dove d’ora in avanti si terranno tutte le sedute dell’Osservatorio. Gli amministratori No Tav hanno espresso il loro disappunto per la...

su Luna Nuova di martedì 5 aprile 2022

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Condove: brucia un pullman nel deposito di via Roma

Condove: brucia un pullman nel deposito di via Roma

INCENDIO

Trana, documenti irregolari: "bocciate" tutte e quattro le liste

Trana, documenti irregolari: "bocciate" tutte e quattro le liste

ELEZIONI COMUNALI 2022

Flash-mob in piazza Castello dalla parte dei disabili

Stefano Olivetti ed Elena Vezzani

Flash-mob in piazza Castello dalla parte dei disabili

INCLUSIONE

S.Ambrogio: salvati tre escursionisti dispersi nei boschi della Sacra

S.Ambrogio: salvati tre escursionisti dispersi nei boschi della Sacra

SOCCORSO ALPINO

Il benvenuto della diocesi di Torino a monsignor Roberto Repole

Il benvenuto della diocesi di Torino a monsignor Roberto Repole

ORDINAZIONE

Avigliana, l'ultimo saluto della città a Remo Castagneri

Avigliana, l'ultimo saluto della città a Remo Castagneri

POLITICA IN LUTTO

Grugliasco fa squadra con Film Commission e Museo del cinema

Grugliasco fa squadra con Film Commission e Museo del cinema

SVILUPPO

Rivoli, la polizia dona ai profughi scarpe e giubbotti sequestrati

Rivoli, la polizia dona ai profughi scarpe e giubbotti sequestrati

SOLIDARIETÀ

Borgone: l'autogru dei vigili del fuoco recupera le bobine rotolate in strada

Borgone: l'autogru dei vigili del fuoco recupera le bobine rotolate in strada

DISAGI