America's Cup senza italiane

Venezia Challenge è stato bocciato dagli organizzatori e dunque alla prossima edizione della manifestazione non ci saranno equipaggi italiani. Il team veneto non ci sta e promette battaglia

20 Ottobre 2011 - 19:08

America's Cup senza italiane

LISBONA - Italia senza team azzurri alla prossima America's Cup di vela: Venezia Challenge non è stato ammesso alla competizione. In un comunicato gli organizzatori rendono nota l'esclusione spiegando che il team "non è stato in grado di soddisfare i requisiti minimi". "Venezia Challenge è venuta meno ai suoi impegni e ha di conseguenza perso il diritto di continuare il suo cammino nella 34ma America's Cup" ha spiegato il Vice Commodoro del Golden Gate Yacht Club, Tom Ehman. "Dopo lunghe discussioni e diversi tentativi di risolvere la situazione nei tempi previsti - ha spiegato il direttore dell'America's Cup Ian Murray - era stato raggiunto un accordo che imponeva allo sfidante di soddisfare certi obblighi entro questo week end e i tempi sono scaduti". Lo sfidante italiano, spiegano sempre gli organizzatori nel comunicato, ha fatto sapere di non essere in grado di tenere fede agli impegni presi entro il termine concordato. Di conseguenza, il Golden Gate Yacht Club ha notificato al Club Canottieri Roggero di Lauria, club rappresentato da Venezia Challenge, che lo sfidante è stato escluso dalla lista degli iscritti in via definitiva.

Non si è fatta attendere la risposta di Venezia Challenge. "Quanto dichiarato è una interpretazione unilaterale che non ha visto coinvolta la Giuria indipendente. Venezia Challenge contesta integralmente, in fatto e in diritto, le comunicazioni e i provvedimenti presi dall'organizzazione in evidente contrasto con le procedure previste per l'esclusione dei team dal Protocollo stesso". In una nota ufficiale il team azzurro replica all'annuncio dell'esclusione dalla prossima edizione dell'America's Cup. "Il management - si legge ancora nel comunicato - sta lavorando, mantenendo il dialogo con l'organizzazione, per dirimere le contestazioni asserite al fine di continuare con serenità le attività tecnico/sportive da tempo già avviate". In conclusione il team Venezia Challenge, presente a Lisbona, precisa "che sta rispettando il programma stabilito tecnico/sportivo senza alcuna variazione".

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Autotrasportatori si diventa: al via un corso di formazione

Autotrasportatori si diventa: al via un corso di formazione

LAVORO

Solidarietà a Luca Abbà: i No Tav pronti allo sciopero della fame

Solidarietà a Luca Abbà: i No Tav pronti allo sciopero della fame

NON VIOLENZA

Orbassano, il S.Luigi inaugura la biblioteca

Orbassano, il San Luigi inaugura la biblioteca

SANITÀ E CULTURA

Più pedali e più guadagni: al via la sperimentazione per 10 pendolari a due ruote

Più pedali e più guadagni: al via la sperimentazione per 100 pendolari a due ruote

ZONA OVEST

Il capitano Piscopo ospite mercoledì mattina a "Mi manda Rai3"

Il capitano Piscopo ospite mercoledì mattina a "Mi manda Rai3"

CARABINIERI

Controlli in strada: un arresto e sette denunce

Controlli in strada: un arresto e sette denunce

CARABINIERI

Condove: sfila la transumanza per la Fiera della Toma

Condove: sfila la transumanza per la Fiera della Toma

TRADIZIONE

Diocesi di Susa: monsignor Nosiglia nuovo amministratore apostolico

Diocesi di Susa: monsignor Nosiglia nuovo amministratore apostolico

CHIESA

Collegno, morto dopo una tonsillectomia: chiesa stracolma per i funerali

Collegno, morto dopo una tonsillectomia: chiesa stracolma per i funerali

LUTTO