Ultimatum della Regione per la De Tomaso

Entro il 15 febbraio l'azienda grugliaschese dovrà presentare il nuovo socio

Il nuovo socio della De Tomaso sarà presentato entro il 15 febbraio. L’azienda della famiglia Rossignolo deve dimostrare di avere i mezzi per proseguire con il suo piano industriale, altrimenti perderà l’appoggio delle istituzioni. E’ l’avvertimento della Regione, che ha incontrato l’azienda dopo le proteste dei lavoratori, la scorsa settimana. Un corteo di centinaia di lavoratori ha percorso otto chilometri da Grugliasco a piazza Castello per protestare contro i tempi di erogazione dell’Inps e per i corsi di formazione che non ripartono dopo la pausa natalizia.

su Luna Nuova di martedì 31 gennaio


0

Commenti degli utenti