Ambulanza senza medico per il 118 di Susa

Da marzo tagli nelle ore notturne dei giorni lavorativi: resterà solo nei festivi

L’ambulanza del 118 in servizio presso l’ospedale di Susa non sarà più medicalizzata, almeno nelle ore notturne. A partire dal mese di marzo entreranno in vigore alcune disposizioni della direzione regionale del servizio di emergenza 118 che determinano il taglio del personale medico a bordo dei mezzi di soccorso avanzato. La postazione di Susa verrà dunque privata del medico e dell’infermiere a bordo durante le notti dei giorni lavorativi dalle 20 alle 8 del giorno successivo. Solo durante il fine settimana e nei giorni festivi sarà possibile contare sulla presenza del personale medico e infermieristico a bordo dell’ambulanza. Una notizia che ha già messo sul piede di guerra i sindaci, che lanciano il grido d’allarme: «È pura follia, sarebbe un’interruzione di pubblico servizio».

su Luna Nuova di venerdì 17 febbraio

 

 

0

Commenti degli utenti