De Tomaso ricomincia dagli azionisti cinesi

Rilevata la maggioranza, ora il problema è la proroga della cassa integrazione

Si chiama Car Luxury Investment la società del gruppo cinese Hotyork Investment Group che ha rilevato la maggioranza della De Tomaso e ha confermato il suo impegno attraverso uno studio di Milano che opera in campo legale internazionale. L’accordo con la famiglia Rossignolo è stato reso noto tre giorni fa dai nuovi soci con un comunicato che esprime la volontà di sviluppare la produzione negli stabilimenti di Grugliasco e Livorno, garantendo l’occupazione di tutti i posti di lavoro attuali. Il gruppo conferma inoltre quanto già annunciato dai Rossignolo, ovvero che le pratiche burocratiche sono lunghe ma in corso, per rendere operativo l’accordo entro breve. Il problema più urgente ora è la proroga della cassa integrazione, visto che il ministro Elsa Fornero non ha ancora firmato l'autorizzazione.

su Luna Nuova di venerdì 17 febbraio


0

Commenti degli utenti